Giovedì 07 Gennaio 2016 - 15:00

Mafia Capitale, legale Ozzimo: Accolta tesi pm, monito a politica

L'ex assessore alla Casa di Roma condannato a due anni e due mesi

L'ex assessore alla Casa di Roma Daniele Ozzimo condannato per Mafia Capitale

"E' stata accolta in toto la tesi della procura ma rimaniamo perplessi davanti alla difficoltà di motivare una sentenza di condanna". Così Luca Petrucci, legale dell'ex assessore alla Casa del Comune di Roma Daniele Ozzimo dopo la condanna a due anni e due mesi di carcere per corruzione nell'ambito del processo Mafia Capitale. "Una volta in cui la procura riconosce, chiedendo l'assoluzione, che non vi è nessun asservimento della funzione - sottolinea Petrucci -, Ozzimo viene condannato per aver preso 20mila euro in campagna elettorale regolarmente registrati, e perché ha chiesto a Buzzi di far lavorare una povera diavola, per altro licenziata 4 mesi dopo, a 300 euro al mese. Credo che sia un monito per la politica italiana e credo che nessun politico ne possa uscire vivo".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Muore a 170 km/h sull'A1 girando un video: l'appello della madre

Muore a 170 km/h sull'A1 girando un video: l'appello della madre

Ana ha perso la vita a soli 25 anni sull'autostrada a Bologna

Lecco, 78enne ritrovato senza vita in una baita

Lecco, 78enne ritrovato senza vita in una baita

L'allarme di un conoscente che non lo vedeva da qualche giorno

Coldiretti: Nei ristoranti fuorilegge 3 bottiglie di olio su 4

Coldiretti: Nei ristoranti fuorilegge 3 bottiglie di olio su 4

Nel 76% dei casi non viene rispettata la legge europea 2013 bis

Dopo 4 anni lavora 72,8% dei laureati, ma uno su due è precario

Dopo 4 anni lavora 72,8% dei laureati, ma uno su due è precario

Lo comunica l'Istat nel suo report 'I percorsi di studio e lavoro dei diplomati e dei laureati'