Mercoledì 16 Marzo 2016 - 17:30

Maestra sospesa a Vicenza: Non ho sputato, era simulazione

A 'Pomeriggio 5' parla l'insegnante accusata di maltrattamenti nei confronti degli alunni

Maestra sospesa a Vicenza: Non ho sputato, era simulazione

'Pomeriggio Cinque' apre con la vicenda della maestra sospesa per maltrattamenti a Vicenza. Ospite di Barbara D'Urso proprio la maestra che ha raccontato di non aver sputato in faccia al bambino, come si vede nelle immagini, ma di avere solo simulato il gesto per fargli capire che era sbagliato farlo. "Io non sputo in faccia ai bambini e non l'ho mai fatto. Era una simulazione", ha spiegato. E per quanto riguarda lo schiaffo: "Quello schiaffo ha fatto male anche a me. Per me è un tabù. Una volta ho fermato una mamma che schiaffeggiava suo figlio. Non ho questa abitudine, perché gli schiaffi umiliano i bambini. Era il giorno della festa di Natale, che per me è un impegno gravoso. Mi sarà scappato e chiedo scusa".

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Claudia Gerini in darsena

Claudia Gerini e Federico Russo conducono 'Sarà Sanremo'

Nella giuria televisiva Ambra Angiolini, Gabriele Salvatores, Piero Pelù, Irene Grandi e Francesco Facchinetti

Le entrate dei concorrenti al Gf vip 2

Grande Fratello Vip, Bossari: "Dedico la mia vittoria a Franchino Tuzio"

Daniele Bossari dedica la sua vittoria al suo agente che l'ha convinto a partecipare

Just Dance World Cup, premiato il miglior gaming dancer d'Italia

Si chiama Antonino Pomilia, ha 19 anni ed è siciliano. Ora volerà a Parigi per rappresentare l'Italia ai mondiali di Just Dance

In onda su Real Time la 'Just Dance World Cup'

Otto giovani concorrenti si sfidano per rappresentare il nostro Paese alla finale mondiale di Parigi. Presentano Marcello Sacchetta e Giulia Pauselli