Martedì 27 Settembre 2016 - 18:00

Madre e figlio pestati sulla metro: Nessuno ci ha aiutato

La testimonianza di Elena e Maurizio a 'Pomeriggio 5'

Madre e figlio pestati sulla metro: Nessuno ci ha aiutato

Ospite oggi a 'Pomeriggio 5' Maurizio Di Francescantonio, il ragazzo pestato sulla metro B di Roma. Il giovane, ancora scosso, raccomta quei terribili momenti: "Erano le 3 del pomeriggio e dopo una fermata ho visto un ragazzo che fumava insieme ad altri, gli ho chiesto se potesse smettere, ma lui in modo arrogante mi ha detto 'non sono fatti tuoi'. A quel punto ci siamo spostati, insieme a mia madre, 3 vagoni più avanti: poco dopo mi ha raggiunto uno di quel gruppo e ricordo solo di aver ricevuto diversi colpi. Non ricordo altro mi sono trovato in ospedale con una forte trauma cranico".

La mamma, Elena, conferma: "Quando ho visto come colpivano mio figlio ho cercato di dargli un mano, ma sono stata picchiata anche io. Nessun altro del nostro vagone è venuto in nostro soccorso".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Battiston (Asi): Italia più forte con ddl Aerospazio

Battiston (Asi): L'Italia è più forte con il ddl Aerospazio

Secondo il presidente dell'Agenzia spaziale italiana si tratta di "un passo molto importante"

Il Re delle cravatte Talarico: Regalata una a Trump, costa circa 100 euro

Il Re delle cravatte Talarico: Regalata una a Trump, costa circa 100 euro

"E' rossa di raso lucida, realizzata interamente in modo artigianale"

Dopo la visita al Papa Trump a Bruxelles: Nato si unisca a coalizione contro Isis

Trump vola a Bruxelles: Nato si unisca a coalizione contro Isis

"Non dimenticherò le sue parole" ha detto dopo il colloquio in Vaticano. Domani il presidente americano al vertice del Patto Atlantico

Migranti, Guardia costiera: Almeno 20 morti in naufragio barcone

Migranti, 31 morti in naufragio a largo della Libia: molti bimbi

Circa 200 persone sono finite in mare dopo che l'imbarcazione è affondata