Mercoledì 26 Aprile 2017 - 16:15

Macron fischiato alla Whirlpool. Folla grida: Marine presidente!

"Sono venuto su richiesta dei sindacati", ha cercato di spiegare Macron ai lavoratori

Macron incontra i rappresentanti sindacali di Whirlpool

Emmanuel Macron è stato accolto da fischi al suo arrivo alla fabbrica Whirlpool di Amiens, dove aveva in programma di incontrare gli operai. Lo ha riferito Le Monde. Il candidato centrista indipendente alle presidenziali francesi è andato alla fabbrica dopo che in mattinata ha incontrato una delegazione sindacale alla Camera di commercio di Amiens, sua città natale, essendogli stato negato l'accesso alla proprietà dalla compagnia. A sorpresa, gli ha però 'rubato la scena' la sfidante dell'ultradestra Marine Le Pen, arrivata nel parcheggio della fabbrica per incontrare gli operai. "Sono venuto su richiesta dei sindacati", ha detto Macron ai lavoratori, mentre un gruppo scandiva lo slogan: "Marine, presidente!". Difficile, per il candidato, riuscire a farsi sentire.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

THEMENBILD, Konzentrationslager Auschwitz I

Polonia, rubano mattoni Auschwitz: incriminati 2 turisti ungheresi

Sono stati accusati formalmente di furto di un bene culturale

Theresa May riceve il presidente Donald Trump

Brexit, May rivela: "Trump mi ha detto di fare causa all'Ue"

Il suggerimento 'brutale' del presidente Usa

TOPSHOT-SPAIN-MIGRANTS-EU-PROACTIVA-OPEN-ARMS

Migranti, anche la Germania ne accoglierà 50. Ma Praga attacca: "Richiesta di Roma è via per l'inferno"

Conte: "Solidarietà Ue sta diventando realtà". Spagna all'attacco: "Con linea dura dell'Italia si rischia disintegrazione Unione"

Uomo ucciso dalla polizia a Chicago: proteste e agenti feriti

Arrestati quattro manifestanti. 'Assassini' e 'nessuna giustizia, nessuna pace' gli slogan urlati dalla folla