Mercoledì 26 Aprile 2017 - 16:15

Macron fischiato alla Whirlpool. Folla grida: Marine presidente!

"Sono venuto su richiesta dei sindacati", ha cercato di spiegare Macron ai lavoratori

Macron incontra i rappresentanti sindacali di Whirlpool

Emmanuel Macron è stato accolto da fischi al suo arrivo alla fabbrica Whirlpool di Amiens, dove aveva in programma di incontrare gli operai. Lo ha riferito Le Monde. Il candidato centrista indipendente alle presidenziali francesi è andato alla fabbrica dopo che in mattinata ha incontrato una delegazione sindacale alla Camera di commercio di Amiens, sua città natale, essendogli stato negato l'accesso alla proprietà dalla compagnia. A sorpresa, gli ha però 'rubato la scena' la sfidante dell'ultradestra Marine Le Pen, arrivata nel parcheggio della fabbrica per incontrare gli operai. "Sono venuto su richiesta dei sindacati", ha detto Macron ai lavoratori, mentre un gruppo scandiva lo slogan: "Marine, presidente!". Difficile, per il candidato, riuscire a farsi sentire.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Barcellona, i 12 membri della cellula: morti, arrestati, in fuga

La capacità di nuocere della cellula è stata "neutralizzata"

Barcellona: morto Julian, australiano di 7 anni dato per disperso

I media spagnoli avevano confermato che il bimbo era stato trasportato in ospedale ed era solo ferito

Papa Francesco all'Angelus domenicale

Terrorismo, Papa: Dio liberi mondo da violenza disumana

Papa Francesco torna a far sentire la sua voce contro gli attacchi terroristici degli ultimi giorni

Attentato Barcellona, cordoglio sulla Rambla: misure di sicurezza rafforzate

Barcellona, messa per le vittime alla Sagrada Familia. Morto bimbo australiano disperso

Messa concelebrata dall'arcivescovo e dal cardinale di Barcellona. Ritrovata la moto del killer della Rambla