Sabato 24 Giugno 2017 - 17:15

Macron e Schwarzenegger contro Trump: Make the planet great again

Una implicita ma chiara critica sui social per la decisione del presidente di ritirare gli Usa dall'accordo sul clima di Parigi

Parigi, Emmanuel Macron incontra Arnold Schwarzenegger

'Make the planet great again', rendiamo di nuovo grande il pianeta. È il messaggio che il presidente francese Emmanuel Macron e l'attore americano Arnold Schwarzenegger hanno lanciato insieme sui social network per colpire il presidente americano Donald Trump. Una implicita ma chiara critica per la decisione del magnate repubblicano di ritirare gli Usa dall'accordo sul clima di Parigi, con cui hanno fatto il verso allo slogan della sua campagna elettorale 'Make America great again', cioé rendiamo di nuovo grande l'America. Macron è apertamente critico sulle scelte ambientali di Trump, e il volto di 'Terminator' ed ex governatore della California è al suo fianco.

Nel video di 10 secondi diffuso su Twitter, l'americano afferma che con Macron ha "parlato di questioni ambientali e di un futuro verde", e il francese continua dicendo che "assieme" lavoreranno per "rendere il pianeta grande di nuovo". Ad aprile, Schwarzenegger ha ricevuto in Francia la Legion d'onore per il suo impegno ambientale. Per quell'occasione, aveva detto: "Abbiamo creato questo pasticcio e ora dobbiamo risolverlo, non importa chi sia presidente".
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

The Argentine military submarine ARA San Juan and crew are seen leaving the port of Buenos Aires

Argentina, sottomarino militare scomparso da 2 giorni nell'Atlantico: ricerche in corso

A bordo 44 membri dell'equipaggio. Sarebbe andato a fuoco il sistema radio all'interno dell'imbarcazione

A fire is seen in Manhattan, New York

New York, incendio in un palazzo di sette piani a Manhattan

È successo nella zona di Hamilton Height. Almeno 5 feriti

Terrorismo, Isis minaccia cristiani con foto Papa decapitato

Un messaggio di minaccia contro "i fedeli della croce"

Attentato Barcellona, gli oggetti in memoria delle vittime saranno trasferiti al Museo di Storia

Attentati Catalogna, la mente era un informatore dei servizi segreti

La rivelazione del quotidiano El Pais, confermata da Madrid. Si tratta dell'Imam di Ripoll: Abdelbaki Es-Satty