Mercoledì 25 Aprile 2018 - 21:15

Macerata, morto in ospedale dopo mix farmaci prof condannato per abusi

La sentenza a tre anni di reclusione con l'accusa di violenza sessuale nei giorni scorsi

Ospedale di Romano di Lombardia

È morto la martedì notte all'ospedale di Camerino, in provincia di Macerata, Francesco Parillo, professore di Anatomia alla facoltà di Veterinaria dell'Università di Camerino, condannato nei giorni scorsi a tre anni di reclusione con l'accusa di violenza sessuale nei confronti di alcuni suoi studenti.

Lo conferma uno dei suoi legali, l'avvocato Francesco Copponi, che ha preferito non commentare: "Vorrei lasciare in pace lui e i suoi familiari". Il docente era andato in arresto cardiaco dopo aver assunto, a quanto pare, un mix di farmaci nella sua casa di Esanatoglia, dove era stato soccorso dai vigili del fuoco.

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Firenze, Sting al presidio degli operai Bekaert: concerto a sorpresa coi lavoratori | Video

Sorpresa del cantante e della moglie alla fabbrica di Figline Valdarno dove 318 persone rischiano di perdere il lavoro

Rimini: al via il Meeting 2018

Meeting Cl al via senza big di governo. Messaggi da Colle e Papa

L'edizione di quest'anno non sembra profilarsi come la passerella degli esponenti governativi, a differenza del passato

Crollo Genova, i vigili del fuoco proseguono ispezione area ponte

Genova, commissioni inchiesta Mit: "Ponte crollato per una serie di concause"

Continuano le indagini per accertare le responsabilità della tragedia