Mercoledì 07 Settembre 2016 - 08:15

Piper si schianta in Macedonia: tutte italiane le sei vittime

A bordo 5 passeggeri più il pilota, Francesco Montagner, presidente dell'Associazione dilettantistica sportiva Aeroclub Treviso

Macedonia, si schianta un piper partito da Treviso: tutte italiane le sei vittime

Sono tutti italiani le vittime dell'incidente del piccolo aereo privato partito da Treviso precipitato nel pomeriggio di ieri in Macedonia nei pressi di Veles, nella parte centrale del Paese. Lo riporta la 'Tribuna di Treviso'. A bordo c'erano quattro trevigiani e due altri veneti. Pare che il velivolo, un 'Piper' registrato in Germania, sia scomparso dai radar di controllo dell'aeroporto di Skopje, dove doveva fare uno scalo tecnico per rifiornirsi di carburante. La destinazione finale era Pristina.

A bordo cinque passeggeri più il pilota, Francesco Montagner, presidente dell'Associazione dilettantistica sportiva Aeroclub Treviso. Con lui c'erano anche il vicepresidente dello stesso Aeroclub, Dario Bastasin, i trevigiani Luca Dalle Mule e Ilaria Berti, il padovano Angelo Callegari e Visar Degaj, un kosovaro con cittadinanza italiana. Le vittime risiedevano tra le province di Treviso, Padova e Udine.

Loading the player...
Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

L'Italia ancora nella morsa del freddo. Neve e venti forti

L'Italia ancora nella morsa del freddo: neve e venti forti

Nord nel gelo, centro-sud ed Emilia dovranno fare i conti con la neve

Milano, altro femminicidio: donna uccisa in casa

Milano, altro femminicidio: donna uccisa in casa

A trovarla è stato il marito, da chiarire il suo ruolo

Catania, arrestato il pericoloso boss Nizza

Catania, arrestato boss Nizza: era tra i 100 latitanti più pericolosi

Minniti soddisfatto: "Successo investigativo di alto livello"

Papa: Accogliamo migranti, anche noi siamo forestieri

Il Papa: Accogliamo i migranti, anche noi siamo forestieri

Francesco celebra così la giornata mondiale del Rifugiato