Lunedì 03 Ottobre 2016 - 20:45

M5S, Pizzarotti a Grillo: Freddo e distaccato, ciao Beppe

"Si accorge di Parma soltanto qualche ora dopo la mia uscita dal Movimento"

M5S, Pizzarotti a Grillo:Freddo e distaccato, ciao Beppe

"Miracolo! Beppe Grillo si accorge di Parma soltanto qualche ora dopo la mia uscita dal Movimento, una lentezza che neanche la burocrazia italiana. Lo fa come suo solito, con un P.s., freddo e distaccato, distante e oserei dire quasi inumano. E come ho detto questa mattina senza umanità non si può costruire una società migliore". Così su facebook il sindaco di Parma, Federico Pizzarotti che oggi ha annunciato di aver lasciato il Movimento 5 Stelle. "Eppure sono stati numerosi - continua - i miei tentativi di dialogo; numerose, educate e puntuali le risposte date a chi mi ha ignorato per anni. Ora non c'è davvero più nulla da dire, più nulla da aggiungere a questa freddezza ingiustificata. Per me i rapporti umani sono altra cosa. Ciao Beppe, alla tua freddezza rispondo come faccio nella vita, con un sorriso. Per ogni storia finita ce n'è sempre una che, alla fine, comincia. "...E così non spaventarti quando senti allontanarmi: fugge il sogno, io resto qua."
 

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Editoria, Cdr agenzie di stampa proclamano per domani sciopero

I cdr delle agenzie di stampa proclamano per domani sciopero

Deciso alla luce delle mancate risposte da parte del ministro Luca Lotti

Appello del Papa: L'Europa si riscopra comunità solidale di popoli e di persone

Appello del Papa: L'Europa si riscopra comunità solidale di popoli e di persone

"Non si può gestire la crisi migratoria come problema numerico, economico o di sicurezza" ha sottolineato Francesco

Renzi: Il racconto di me burattinaio del governo non esiste

Renzi: Io burattinaio governo? Racconto che non esiste

"Io mi sono dimesso da tutto, da premier e da segretario"

Mogherini: Se coordiniamo intelligence riusciremo a battere Isis

Mogherini: Se coordiniamo l'intelligence batteremo l'Isis

"La battaglia va combattuta su diversi piani", non solo con l'azione militare in Siria e Iraq