Martedì 03 Gennaio 2017 - 20:45

Il M5S ha approvato nuovo codice etico 'salva indagati'

La Rete dà il via libera alla linea garantista, Di Maio: "Nessuna svolta"

M5S, il nuovo codice etico 'salva indagati' approvato col 91% dei voti

La Rete ha detto sì al nuovo codice etico del Movimento 5 Stelle. Sono stati 40.954 gli iscritti che hanno partecipato alla votazione sul codice di comportamento del M5S in caso di coinvolgimento in vicende giudiziarie, che è stato ratificato con il voto favorevole del 91% dei partecipanti, pari a 37.360 iscritti. Gli indagati non saranno automaticamente fuori dal movimento, una decisione che ha fatto sollevare da più parti la critica di una svolta garantista dei 5 Stelle. "Non c'è nessuna novità", la linea di Luigi Di Maio, il codice "riguarda solo i procedimenti giudiziari. Esistono anche altri casi in cui abbiamo chiesto le dimissioni di nostri portavoce per questioni che non riguardavano vicende giudiziarie, ma che non rispettavano il modo di essere eletti nelle istituzioni incarnato dal Movimento 5 Stelle. Da noi chi non rispetta i principi che ha accettato al momento della candidatura viene messo fuori. Questa è una garanzia per chi ci vota".

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Liliana Segre, reduce di Auschwitz

Chi è Liliana Segre, sopravvissuta all'Olocausto e nuova senatrice a vita

Vittima delle leggi razziali del fascismo, il 30 gennaio 1944 venne deportata con il padre in Germania e poi al campo di concentramento di Birkenau-Auschwitz

Porta a porta, ospiti Danilo Toninelli e Matteo Orfini

Pd, Orfini: "LeU? Evitiamo scenari confusi alla D'Alema. No larghe intese"

Per il presidente del Partito democratico Renzi è la prima scelta per palazzo Chigi, senza escluderne però altri. E l'obiettivo da raggiungere alle urne è il 25%

Milano, convegno "Fare pace è un'impresa"

Olocausto, Mattarella nomina Liliana Segre senatrice a vita

Sopravvisuta ai campi di concentramento, ha ricevuto la carica per il suo impegno nel campo sociale

Matteo Salvini annuncia l'ingresso di Giulia Bongiorno nella Lega

Bongiorno capolista, è scontro nella Lega. Maroni: "Io e Bossi combattevamo Andreotti"

Polemiche sull'ex avvocatessa del democristiano e new entry nel partito. Salvini replica: "Orgoglioso della mia scelta"