Mercoledì 29 Marzo 2017 - 17:30

M5S: Emiliano testimone toglie il sonno a Lotti e Renzi

"Ci auguriamo che governatore chiarisca le finalità delle raccomandazioni fatte da Lotti a favore di Russo"

M5S: Emiliano testimone, niente sonni tranquilli per Lotti e Renzi

"Proprio in queste ore il Governatore pugliese Michele Emiliano sta rendendo il proprio interrogatorio, come testimone nell'inchiesta per corruzione in Consip, una testimonianza, la sua, che non farà dormire sonni tranquilli a Matteo Renzi e Luca Lotti". Lo afferma il senatore M5S Mario Giarrusso.

"Ci auguriamo - prosegue - che Emiliano chiarisca in maniera definitiva la natura e, soprattutto, le finalità delle raccomandazioni fatte dal braccio destro di Renzi, cioè il Ministro Lotti, a favore del mediatore e amico della famiglia Renzi, Carlo Russo. Ricordiamo che Lotti è indagato per rivelazione di segreto e favoreggiamento, e Russo per traffico di influenze illecite nell'inchiesta per corruzione negli appalti miliardari di Consip. E ricordiamo, anche, che Carlo Russo è l'uomo che sarebbe stato inviato da Tiziano Renzi, anch'esso indagato, negli uffici dell'a.d. di Consip, Marroni, il quale avrebbe ricevuto intimidazioni e minacce".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Paolo Gentiloni all'inaugurazione dell'anno accademico della Luiss

Gentiloni: "Non è tempo delle cicale. Nessun rischio instabilità"

Il premier all'inaugurazione dell'anno accademico della Luiss di Roma: "L'Italia è il Paese più coerente in Ue nonostante cambi governo"

Matteo Salvini annuncia l'ingresso di Giulia Bongiorno nella Lega

Salvini 'ingaggia' Giulia Bongiorno: "Sarà capolista della Lega"

L'avvocatessa: "Ho portato avanti delle battaglie stando nel mio studio, ma è in Parlamento che le cose si fanno"

Luigi Di Maio a Torino per la restituzione stipendi consiglieri

Parlamentarie M5S, proteste sul web. Il blog: "Sono chiuse"

Molti non sono riusciti a esprimere la loro preferenza, altri non hanno trovato il proprio nome nella lista dei papabili che correranno al proporzionale nelle elezioni del 4 marzo

Assemblea degli amministratori del PD nella Sala dei 500 del Lingotto di Torino

Pd, squadra governo in campo. Renzi: "No polemiche, minoranze garantite"

Il segretario dem: "La convinzione che ci siano posti sicuri è superata. Tutto è molto contendibile. Il posto sicuro in questo caso ce l'ha chi sul collegio i voti li trova"