Lunedì 10 Aprile 2017 - 19:15

Luis Enrique: Numeri Juve spettacolari, servirà un grande Barça

"Non so se sia meglio questa o quella del 2015, ma sicuramente è una squadra molto forte"

Luis Enrique: Numeri Juve spettacolari, servirà un grande Barcellona

"I numeri della Juve sono spettacolari, all'altezza della sua storia e dei quarti di finale di Champions. Noi cercheremo di fare una grande partita, come sempre indipendentemente dal campo e dall'avversari". Queste le parole di Luis Enrique, allenatore del Barcellona, nel corso della conferenza stampa alla vigilia della gara dei quarti di finale di Champions League contro la Juventus. "Non so se sia meglio questa Juve o quella del 2015, ma sicuramente è una squadra molto forte. La Juve è migliorata in tutti i reparti. Vincerà chi farà il miglior gioco e chi sarà superiore in entrambe le fasi", ha aggiunto il tecnico spagnolo.

Sempre a proposito della finale di Berlino di due anni fa, Luis Enrique ha dichiarato: "E' un ricordo positivo ma la partita di domani non ha nulla a che vedere. Come la Juve, anche noi siamo in un buon momento con la convinzione di poter passare il turno". E allora tornando alla sfida di domani sera allo Juventus Stadium, il tecnico spagnolo ha dichiarato: "Io penso che in queste partite i giocatori devono essere attenti e preparati. Contro la Juve servirà grande calma, controllo e motivazioni. La sconfitta di Malaga non influirà".

Un Barcellona che sarà privo a centrocampo di un giocatore fondamentale come Busquets. "Per noi è un giocatore molto importante, ma siamo preparati per sostituirlo. La Juve sa fare bene tutte le fasi del gioco, ma noi faremo la nostra partita, cercando la vittoria", ha spiegato Luis Enrique. Infine per il tecnico spagnolo è un ritorno a Torino, dove ha giocato due volte con la Roma. Quindi della sua esperienza italiana e del suo futuro ha detto: "Dell'Italia ho solo ottimi ricordi, ho conosciuto tanti amici e ho avuto la possibilità di conoscere una cultura diversa". "Neymar salterà il Clasico? Dopo il confronto con la Juventus parleremo del futuro", ha concluso Luis Enrique.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Premier, Guardiola contro il calendario: "Così uccidiamo i giocatori"

L'allenatore del Manchester City critico dopo gli infortuni subiti dai suoi nei giorni scorsi

Coppa Italia, derby Milano: Spalletti e Gattuso, vincere per svoltare

Un momento delicato per entrambe le squadre. Parola d'ordine: battere l'avversario

Roma vs Torino - Tim Cup 2017 2018

Coppa Italia, impresa Toro a Roma (1-2): granata staccano pass per quarti

Ottima partita dei granata che ci hanno creduto di più. La Roma si sveglia troppo tardi. Reti: De Silvestri, Edera e Schikh. Dzeko si fa parare un rigore

Atalanta vs Sassuolo - Coppa Italia 2017/2018

Coppa Italia, Sassuolo ko 2-1: Atalanta trova Napoli ai quarti

I nerazzurri hanno dominato la gara per 70 minuti, ma che nel finale hanno rischiato