Mercoledì 05 Aprile 2017 - 14:00

Lorenzin: Rivedremo i ticket, poi abolizione o vincolo su gettito

La ministra: Grande preoccupazione delle Regioni sulla revisione

Lorenzin: Rivedremo i ticket, poi abolizione o vincolo su gettito

Il tavolo del ministero della Sanità con le Regioni in programma questo pomeriggio sul tema dell'abolizione dei ticket sanitari ha "diversi" obiettivi. "Abbiamo il patto della salute che prevede già una rimodulazione dei ticket. E quindi il primo obiettivo è quello. E poi vogliamo valutare insieme altre ipotesi, che possono essere dall'abolizione graduale a un vincolo del gettito, una volta rimodulato, a prestazioni particolari. Siamo ancora in una fase preliminare". Lo dice a LaPresse la ministra della Salute Beatrice Lorenzin.

"Oggi al tavolo con le Regioni - annuncia - proporrò una commissione tecnica mista. Dopo di che dovremo fare tutta una serie di valuzioni del contesto, delle proposte e delle misure da condividere".  "C'è grande preoccupazione" tra le Regioni sul tema dell'abolizione dei ticket sanitari, "perché c'è una sperequazione del gettito, ci sono problemi di equità. C'è grande interesse e voglia di mettere mano in modo organico al tema" ha aggiunto la ministra sottolineando che "non è una cosa semplice".
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Regeni, 4 settembre informativa governo su rapporti Italia-Egitto

Regeni, a settembre governo informerà su rapporti con Egitto

Sinistra Italiana attacca: "E' urgente, rinvio è inaccettabile"

Salvini al Palasport di Ponte di Legno per il tradizionale comizio di Ferragosto

Lega, Salvini a Ponte Legno e Bossi a Pontida 'separati in casa'

Salvini e Bossi: una distanza non solo logistica ma soprattutto politica: Salvini alle prossime elezioni nazionali potrebbe presentare una nuova Lega a vocazione nazionale

Viminale. Riunione del Comitato per l'Ordine e la sicurezza

Minniti: "Gestire flussi migratori. Vedo luce in fondo a tunnel"

Il resconto del ministro degli Interni a Ferragosto. E sulle Ong: "Rispettiamo chi non ha firmato il codice"

Assemblea nazionale di Confesercenti

Boldrini: Non lascio social, sarebbe una sconfitta

La presidente della Camera torna a commentare la decisione di procedere per vie legali nei confronti di chi la insulterà sui social network