Domenica 18 Giugno 2017 - 13:30

Londra, il materiale usato per rivestire grattacielo era proibito

Nell'incendio morti anche due giovani italiani

Londra, il materiale usato per rivestire grattacielo era proibito

Era proibito il materiale usato per il rivestimento della Grenfell Tower di Londra, dove sono morti anche due italiani, i 27enni architetti veneti Gloria Trevisan e Marco Gottardi, distrutta da un incendio lo scorso mercoledì, nel Regno Unito. Lo ha detto il ministro britannico dell'Ecomomia, Philip Hammond. Secondo i media locali l'incendio si è propagato rapidamente perché il rivestimento della torre conteneva poilietileno. Un rivestimento che, ha detto il ministro "è infiammabile e pertanto è proibito sia in Europa, che nel Regno Unito e negli Stati Uniti".

Sono 58 le persone che risultano disperse nell'incendio e a questo punto vengono considerate morte, ha annunciato in conferenza stampa il capo della polizia di Londra, Stuart Cundy, aggiungendo che i dispersi potrebbero essere di più dal momento che è possibile che all'interno del palazzo si trovassero anche degli ospiti. Cundy ha anche chiesto a chiunque abbia foto relative all'incendio del grattacielo di fornirle alla polizia e a chi sia riuscito a fuggire e mettersi in salvo dal rogo di contattare le autorità, che nell'ambito delle indagini proveranno anche grazie alla loro testimonianza a ricostruire l'accaduto e ad accertare il numero esatto delle persone che si trovavano all'interno.

Intanto, la premier britannica Theresa May ha diffuso una dichiarazione in cui, a proposito dell'incendio nel grattacielo Grenfell di Londra, ammette che "il sostegno sul terreno alle famiglie che avevano bisogno di aiuto o di informazioni di base, nelle prime ore dopo questo disastro scioccante non è stato sufficientemente buono". 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Violenti scontri nella notte dopo la visita di Trump a Phoenix

"Charlottesville, media disonesti". Scontri a convegno Trump

Il presidente americano parla anche di Messico e Corea del Nord. Spary urticanti sui manifestanti anti-Trump

Barcellona, libero un arrestato. Documento Isis in covo di Alcanar

Un altro imputato resterà in carcere ancora per 72 ore. Negata la cauzione agli altri due. Chemlal: "Volevamo colpire la Sagrada Familia"

Egitto, da Usa stop a 300mln in aiuti: pochi progressi in diritti umani

Usa, stop a 300mln in aiuti a Egitto: pochi progressi diritti umani

Frustrazione per una nuova legge che regola le organizzazioni non governative

Pamela Anderson si schiera con cetacei: Chiudete Marineland ad Antibes

Pamela Anderson si schiera con cetacei: Chiudete Marineland ad Antibes

Si è fatta immortalare davanti a un manifesto del parco con un cartello dell'associazione animalista Peta