Lunedì 25 Luglio 2016 - 10:00

Londra, allarme per auto sospetta: evacuata stazione metro

In un'altra zona della città, North Wembley, problemi per un incendio a un treno

Londra, allarme per auto sospetta: evacuata stazione metro

Allarme rientrato a Londra alla stazione della metropolitana di Golders Green, nella zona nord della città, dove un veicolo abbandonato aveva suscitato dei sospetti e spinto la polizia a bloccare il traffico. Secondo quanto riportato sull'account Twitter della polizia del quartiere di Barnet, "i controlli hanno evidenziato che il veicolo a Golders Green non è sospetto e le strade vengono ora riaperte". Nel dichiarare cessato l'allarme, la polizia ringrazia inoltre la popolazione locale per la pazienza. La stazione si trova nel cuore del quartiere ebraico della città. Un portavoce della polizia di Londra aveva sottolineato che erano stati allertati per la macchina abbandonata verso le 7 di questa mattina. La polizia sta cercando di rintracciare il proprietario e per precauzione sta verificando se ci sono cose sospette nel veicolo.

In un'altra zona della città  è stata evacuata la stazione North Wembley della metropolitana per un allarme incendio. Lo riporta il tabloid Evening Standard spiegando che i vigili del fuoco hanno visto uscire fumo da un treno.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

AUT, 24. OSZE Ministerrat

Austria, accordo di governo: Kurz con estrema destra Strache

Il presidente austriaco ha dato luce verde alla formazione del nuovo governo con la coalizione tra il Partito popolare (Övp) e gli ultranazionalisti del Partito liberale (FpÖ)

L'aeroporto di Amsterdam circondato dai media e dalla curiosita' della gente dopo l'incidente aereo di ieri

Amsterdam uomo con coltello all'aeroporto. Colpito dalla polizia

La persona agitava l'arma contro le persone. Gli hanno sparato. Zona interdetta

Gerusalemme capitale, ancora proteste in tutto il mondo musulmano

Gerusalemme, 2 palestinesi morti e oltre 100 feriti nelle proteste

La prima "giornata della rabbia". Le vittime sono due uomini. Hamas invita ad assediare le ambasciate Usa nel mondo