Giovedì 11 Febbraio 2016 - 07:00

Lombardia, prostituzione minorile: 11 arresti, tra cui un prete

Coinvolti anche un agente di polizia locale e un allenatore di una squadra di calcio giovanile

Lombardia, prostituzione minorile: 11 arresti, tra cui un prete

I carabinieri  del comando provinciale di Brescia, in provincia di Brescia, Bergamo, Milano, Monza e Brianza, Parma e Pavia, hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari nei confronti di 11 persone, tra cui un prete, un agente di polizia locale, un allenatore di una squadra di calcio giovanile, indagati per prostituzione minorile continuata. L’indagine, avviata lo scorso agosto, ha consentito di identificare quattro maschi minorenni tra i 16 e i 17 anni che, prevalentemente attraverso contatti su un social network dedicato a incontri online, organizzavano appuntamenti con uomini consapevoli della loro minore età, a cui offrivano prestazioni sessuali in cambio di denaro o regali. Sono emersi numerosi episodi di rapporti a pagamento, consumati sia a bordo di auto nei parcheggi di centri commerciali e locali di intrattenimento, sia nelle abitazioni di alcuni degli indagati. 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Milano, arrestato rapinatore seriale grazie al software 'key crime'

Milano, arrestato rapinatore seriale grazie al software 'key crime'

Almeno 15 colpi messi a segno, soprattutto a danno di farmacie

Campania, traffico di droga e rapine: 62 indagati

Campania, traffico di droga e rapine: 62 indagati

Sgominati 5 gruppi criminali tra Salernitano e Napoletano

Canton Ticino dice sì a limitazioni per lavoratori frontalieri

Dal Canton Ticino freno a italiani: limitazioni per i frontalieri

Gentiloni commenta l'esito del referendum: "A rischio rapporti con l'Ue senza libera circolazione"

Morandi 'casalingo' dopo polemiche su spesa di domenica: Non mi muovo

Morandi 'casalingo' dopo polemiche su spesa di domenica

Una settimana fa la pioggia di critiche su Facebook