Lunedì 07 Marzo 2016 - 13:45

Lodi, ragazze costrette a prostituirsi: arrestata intera famiglia

Sono accusati di aver indotto, favorito e sfruttato la prostituzione di almeno 4 ragazze romene

Lodi, ragazze costrette a prostituirsi: arrestata intera famiglia

E' un'intera famiglia romena quella arrestata questa mattina dalla Polizia di Lodi. Si tratta di tre ragazzi tra i 20 e i 27 anni, il loro padre di 43 anni e l'attuale sua convivente di 34. Tutti abitanti tra Melegnano e Sant'Angelo Lodigiano. Sono accusati, nell'ordinanza che dispone la custodia in carcere emessa dal gip di Lodi, di aver indotto, favorito e sfruttato la prostituzione di almeno quattro ragazze romene costrette a esercitare sulla strada in provincia di Lodi, Milano e Pavia dal 2012 a oggi. Il reclutamento delle giovani avveniva tramite internet. La promessa era di fidanzarsi. Una volta arrivate in Italia dovevano invece prostituirsi.

Una delle ragazze costrette a prostituirsi, nell'agosto del 2015, dopo essere giunta al pronto soccorso di Lodi in seguito all'ennesimo pestaggio ha deciso di denunciare tutto alla polizia. Minacce continue, costrizioni e violenze. Non poteva tornare a casa se non aveva guadagnato almeno 450 euro al giorno. Ora si trova in una comunità protetta. Le indagini hanno permesso di riscontrare quanto denunciato e stabilire i ruoli di ognuno. La 'nuova madre' dei ragazzi arrestati - detta 'ploia', pioggia, a indicare la sua forza - individuava la piazzola in cui la ragazza doveva esercitare. Gli altri dovevano accompagnare, controllare, fissare gli orari di lavoro, acquistare abiti succinti. Tra gli arrestati anche un italiano che aveva il ruolo marginale di accompagnare e riprendere alcune ragazze.
 

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Esselunga, lunedì mattina supermercati chiusi per scomparsa Caprotti

Esselunga, lunedì mattina supermercati chiusi per scomparsa Caprotti

Il fondatore della grande catena di supermercati è morto all'età di 90 anni

Papa: C'è una guerra mondiale contro il matrimonio, teoria del gender grande nemica

Papa: Teoria del gender grande nemica del matrimonio

Bergoglio in visita in Georgia torna a difendere l'unione tra uomo e donna: "I divorzi sporcano l'immagine di Dio"

Firenze, cadavere decapitato trovato nel bosco: è mistero

Firenze, ritrovato cadavere in un bosco: era impiccato

L'uomo aveva la testa praticamente staccata dal resto del corpo

Mps, ex vertici banca rinviati a giudizio: processo al via il 15/12

Mps, ex vertici banca rinviati a giudizio: processo il 15 dicembre

Il gup Cristofano si pronuncerà il 14 ottobre sulla richiesta di patteggiamento