Domenica 09 Aprile 2017 - 08:15

Gp Cina, Hamilton vince Hamilton, Vettel secondo

Grande gara di Verstappen, sul podio dopo essere partito dalla 16/a posizione.

Ferrari

Shanghai (Cina), 9 apr. (LaPresse) - Lewis Hamilton ha vinto il Gran Premio della Cina, secondo appuntamento del mondiale di Formula Uno. Il pilota della Mercedes, alla 54esima vittoria della carriera, ha preceduto la Ferrari di Sebastian Vettel, secondo, e la Red Bull di Max Verstappen, terzo dopo esser partito dalla 16/a posizione. Quarta piazza per il compagno di squadra Daniel Ricciardo, quinta l'altra rossa di Kimi Raikkonen.
 

DIRETTA

56 giro. Vince Hamilton, Vettel è secondo! Verstappen completa il podio, quinto Raikkonen

54 giro. Continua da qualche giro un duello in casa Red Bull. Ricciardo tallona Verstappen, che pare averne di più in staccata

45 giro. Dopo aver doppiato Massa, Hamilton risponde con un nuovo giro veloce

41 giro. Giro veloce di Vettel, 1' 35'' 423'''! Guadagna un second su Hamilton

40 giro. Raikkonen ai box, rientra al sesto posto dietro le due Red Bull

37 giro. Si ferma ai box anche Hamilton che rientra in testa in pista

36 giro. Pit stop per Bottas, rientra dietro Sainz

35 giro. Verstappen torna ai box e cambia le intermedie con le soft. Alonso si ritira

33 giro. Verstappen sorpassa Bottas, in difficoltà la seconda Mercedes

30 giro. Verstappen  rientra in pista sesto dopo un pit stop

29 giro. Verstappen sbaglia sul bagnato e rientra dopo un fuoripista! Vettel è secondo senza sforzi. 

26 giro. Massa ai box, rientra penultimo

24 giro. Vettel fa segnare il miglior giro della pista, con 1' 37'' e 505''', grande momento per il tedesco della rossa. Ora Verstappen nel mirino!

22 giro. Vettel non ferma la rincorsa e supera anche Ricciardo, con un guizzo da maestro all'esterno.

20 giro. Vettel attacca Raikkonen e passa il compagno di squadra all'interno!

17 giro. 10 secondi di penalità per Hulkeneberg, che naviga nelle brutte acque della 16esima piazza

16 giro. Hamilton vola, scendendo sotto il muro dei 1' e 39''. Verstappen insegue, mentre Ricciardo deve difendersi dalle Ferrari, con Vettel negli scarichi di Raikkonen. Il tedesco della ferrari ha già quasi 10 secondi da Hamilton.

11 giro. Incredibile Verstappen! Era partito sedicesimo, è risalito in seconda posizione superando Raikkonen e Ricciardo!

8 giro. Bottas perde sette posizioni con un testacoda!

7 giro. Classifica provvisoria: Hamilton, Ricciardo, Raikkonen, Verstappen. Vettel sesto.

6 giro. Serie di pit stop, con le scuderie che approfittano della safety car. Tra le auto di testa montano tutti le soft tranne le due Red Bull.

2 giro. E' terminata dopo quattro giri la gara di Antonio Giovinazzi, esordiente in Formula Uno, nel Gran Premio della Cina. Il pilota della Sauber è finito contro le barriere sul rettilineo del circuito di Shanghai ed è stato costretto al ritiro. La safety car è entrata in pista per consentire ai commissari di rimuovere i detriti.

1 giro. Lewis Hamilton ha mantenuto la leadership del Gran Premio della Cina, secondo appuntamento del Mondiale di Formula 1, al termine del primo giro. Il pilota britannico precede la Ferrari di Sebastian Vettel e la Mercedes del compagno di squadra Valtteri Bottas. Quarta piazza per la Red Bull di Daniel Ricciardo, che ha superato in partenza l'altra rossa di Kimi Raikkonen.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

MotoGp, Dovizioso trionfa in Austria davanti a Marquez

MotoGp, Dovizioso trionfa in Austria davanti a Marquez

Terzo Dani Pedrosa sull'altra Honda. Rossi settimo

MotoGp, Marquez in pole in Austria davanti alle Ducati, Rossi settimo

MotoGp, Marquez in pole in Austria davanti alle Ducati, Rossi settimo

Meglio del 'Dottore' ha fatto con l'altra Yamaha Maverick Vinales, quarto a mezzo secondo da Lorenzo

MotoGp in Austria, Marquez leader nelle terze libere: Rossi risale al quinto posto

MotoGp in Austria, Marquez leader nelle terze libere

Terzo a sorpresa Andrea Iannone a 484 millesimi dallo spagnolo

MotoGp, Rossi: Siamo stati sfortunati e un po' somari

MotoGp, Rossi: Siamo stati sfortunati e un po' somari

Quarto al traguardo: "Sono contento, stavolta la responsabilità non è tutta mia, ce la dividiamo..."