Sabato 10 Dicembre 2016 - 23:00

Liga, Real soffre ma vince in extremis, 3-2 a Deportivo La Coruna

La squadra di Zidane rimonta i galiziani negli ultimi minuti e consolida il primato nella classifica

Liga, Real soffre ma vince in extremis, 3-2 a Deportivo La Coruna

Successo sofferto per il Real Madrid, che conquista i tre punti con un rocambolesco 3-2 al Deportivo La Coruna nell'incontro valido per la 15/a giornata di Liga. La squadra di Zidane rimonta i galiziani negli ultimi minuti e consolida il primato nella classifica. Al Bernabeu succede tutto nella ripresa. L'ex juventino Morata firma il vantaggio dei Blancos al 50', ma una doppietta di Joselu in due minuti (63' e 65') porta avanti gli ospiti.

A salvare Zidane sono le reti di Diaz (82') e, in pieno recupero, del solito Sergio Ramos (92'). Il Real incassa tre punti d'oro, sale a 37 e resta a +6 sul Barcellona. Il Deportivo resta fermo a quota 13, i madrileni conquistano il 35° risultato utile consecutivo tra campionato e coppe, record per il club. In precedenza, pareggio (1-1) tra Las Palmas e Leganes.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

FILES-FBL-WCUP-GER-POLITICS-RACISM

Germania, Ozil lascia la nazionale. Merkel: "Rispetto la scelta"

Il centrocampista dell'Arsenal accusa la federazione tedesca di razzismo

FBL-WC-2018-MATCH58-BRA-BEL

Psg, Neymar: "Molto felice per l'arrivo di Buffon. Spero in una grande stagione insieme"

L'attaccante brasiliano è pronto a tornare in campo dopo la delusione del Mondiale. E sulle accuse di simulazione risponde: "Critiche esagerate, ma sono come gestirle"

ENG, Premier League, FC Chelsea

Sarri si presenta a Chelsea: "Premier League è il miglior campionato del mondo"

L'allenatore in giacca e cravatta in conferenza stampa: "È una sfida estremamente difficile ma affascinante"

Mondiali Russia 2018, il Brasile lascia l'hotel a Kazan

Calciomercato, Alisson-Liverpool è fatta. Higuain-Rugani verso Chelsea

Il club inglese ha raggiunto l'accordo con la Roma: operazione da 75 milioni di euro. Il nazionale verdeoro firmerà un contratto quinquennale da 5,5 milioni a stagione