Lunedì 19 Settembre 2016 - 19:15

Libia, rapiti 2 lavoratori italiani: addetti ditta di Mondovì

Si tratta di Bruno Cacace e Danilo Calonego. Insieme a loro sequestrato anche un canadese. Procura di Roma apre un fascicolo

Libia, rapiti due lavoratori italiani: la Farnesina conferma

La Farnesina ha confermato il rapimento di due italiani in Libia. Il ministero è informato di questa vicenda e fin da questa mattina - quando ne ha avuto notizia - sta seguendo gli sviluppi insieme alle altre articolazioni dello Stato. La Farnesina sta lavorando con il massimo riserbo tenuto conto della delicatezza della situazione.

Secondo quanto si apprende, i rapiti sono tre lavoratori, due italiani e un italo-canadese, che lavorano per conto di una società italiana di manutenzione dell'aeroporto di Ghat, la Conicos di Mondovì. I due italiani sono Bruno Cacace, residente a Borgo San Dalmazzo (Cuneo) e Danilo Calonego di Sedico, in provincia di Belluno. A confermarlo a LaPresse sono i carabinieri di Cuneo che, allertati dal ministero degli Esteri, sono in contatto con i familiari. 

Secondo quanto riporta il sito Libya Herald, al momento non è ancora chiara l'identità del gruppo che ha eseguito il sequestro nè la località in cui sarebbero stati portati i tre operai. Finora non è arrivata alcuna rivendicazione.

La Procura di Roma ha aperto un fascicolo sul rapimento dei due italiani. L'ipotesi di reato è sequestro di persona a scopo di terrorismo. Il sindaco di Mondovì Stefano Viglione ha dichiarato: "Abbiamo cercato di metterci in contatto con la proprietà ma non abbiamo avuto notizie. Abbiamo contattato la Farnesina e ci hanno detto che la situazione è delicata. Siamo in attesa di notizie". 
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

FILE PHOTO: Newly inaugurated U.S. President Donald Trump salutes as he presides over a military parade during Trump's swearing ceremony in Washington

Usa, Trump vieta l'esercito ai trans: Militari devono vincere

Il presidente americano scatena le polemiche per la sua decisione: "L'esercito non può sostenere il tremendo costo medico e il disagio che i trangender nell'esercito comportebbero"

Nord Corea: Pronti ad attacco nucleare al cuore degli Usa

Nord Corea: Pronti ad attacco nucleare al cuore degli Usa

La minaccia arriva in risposta ai commenti del direttore della Cia, Mike Pompeo, secondo il quale l'amministrazione Trump dovrebbe trovare un modo per separare Kim dal suo arsenale

Sarraj incontra Gentiloni e chiede navi italiane in acque libiche

Stretta di mano tra il primo ministro italiano e il capo del governo di unità nazionale libica

Migranti, Corte Ue: Anche in emergenza spetta a Paese d'arrivo esame richieste d'asilo

Emergenza migranti, Corte Ue: Asilo spetta a Paese d'arrivo

Nessuna deroga al regolamento di Dublino. Avvocatura europea: "Respingere ricorsi di Slovacchia e Ungheria su relocation"