Venerdì 19 Febbraio 2016 - 12:30

Libia, raid Usa contro membro Isis: 40 morti anche bambini

Nel mirino Noureddine Chouchane, tunisino ritenuto legato ai due grandi attacchi dell'anno scorso in Tunisia

Libia, raid Usa contro membro Isis

Almeno 40 persone, fra cui donne e bambini, sono morte in un bombardamento compiuto oggi a Sabratah, in Libia. Lo riferiscono a Efe fonti della sicurezza nella città, che si trova 125 chilometri a ovest di Tripoli. Il raid ha colpito un edificio. La maggior parte delle vittime, riferiscono le fonti, sono stranieri, perché nella zona impera la presenza di gruppi legati allo Stato islamico.  Le fonti spiegano che il raid è avvenuto di mattina presto e ha colpito un edificio situato nel quartiere di Qasr Talil, alla periferia della città. Sabratha si trova a metà strada fra Tripoli e la frontiera con la Tunisia. "Ci sono almeno sei feriti gravi. Nessuno dei morti è di nazionalità libica".

RAID USA LEGATO AD ATTACCHI IN TUNISIA. Sono stati aerei da guerra degli Stati Uniti a compiere il raid e hanno colpito un accampamento dello Stato islamico perché prendevano di mira Noureddine Chouchane, tunisino ritenuto legato ai due grandi attacchi dell'anno scorso in Tunisia: quello del 18 marzo al museo del Bardo a Tunisi, in cui morirono 22 persone, e quello del 26 giugno sulla spiaggia di Sousse, in cui furono uccise 38 persone. Lo riporta il New York Times, citando un funzionario occidentale coperto dall'anonimato. Secondo la fonte, nel raid sono rimaste uccise oltre 30 reclute dell'Isis e l'intelligence sta provando a capire se Chouchane sia o meno fra le vittime. Secondo un portavoce del governo di Tripoli, Jamal Naji Zubia, la maggior parte delle vittime sono tunisini ma almeno un uomo, morto in ospedale, era originario della Giordania.

CONFERMA DEL PENTAGONO. Il Pentagono conferma che l'esercito Usa ha condotto raid aerei in Libia contro lo Stato islamico per prendere di mira un operativo tunisino, Noureddine Chouchane, sospettato in relazione agli attacchi del Bardo e di Sousse compiuti l'anno scorso in Tunisia. A dirlo a Reuters è il portavoce del comando Africa del Pentagono, il colonnello Mark Cheadle.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Angela Merkel

Germania, Merkel da ragazza voleva aprire un ristorante

Fra le passioni di Merkel, ci sono la musica classica e la cucina

Ucciso scrittore giordano, cristiano: era accusato di vilipendio dell'Islam

Giordania, scrittore cristiano ucciso: era accusato di vilipendio Islam

Nahed Hattar era accusato per una vignetta condivisa sui social media ritenuta offensiva

Charlotte, centinaia in marcia per le vie della citta'

Charlotte, polizia pubblica video: ancora dubbi e proteste

Due video in cui si sentono gli spari e si vede Keith Scott cadere a terra non mostrano armi nelle sue mani. Polizia diffonde foto di pistola ritrovata