Martedì 23 Febbraio 2016 - 08:30

Libia, Pinotti: Italia protagonista, ma raid sono ultima ratio

Droni americani saranno autorizzati a partire dalla base di Sigonella

La ministra Pinotti

Droni americani saranno autorizzati a partire dalla base di Sigonella, in Sicilia. Il ministro della Difesa Roberta Pinotti in un'intervista al Messaggero conferma la notizia data ieri sera dal Wall Street Journal. "La base di Sigonella è utilizzata dagli Stati Uniti secondo un trattato che risale agli anni '50. Ogni volta che si configurano assetti nuovi, parte una richiesta. Nulla di strano. C'è stato bisogno di una serie di interlocuzioni, perché l'Italia dev'essere coinvolta con un ruolo di leadership e di coordinamento in una strategia di sicurezza complessiva rispetto alla Libia", ha detto il ministro.

L'Italia ha ottenuto di ricevere "una richiesta puntuale degli americani al nostro governo tutte le volte che dev'essere utilizzato un mezzo in partenza da Sigonella". "Negoziazione significa che abbiamo voluto chiarire il ruolo di protagonista dell'Italia in una strategia condivisa di lotta al terrorismo e stabilizzazione della Libia. Noi non siamo solo un paese che ospita. I droni armati americani sono pensati non solo in funzione della Libia, ma per la protezione degli assetti e del personale americano e della coalizione in tutta l' area. Non è una decisione legata a un'accelerazione sulla Libia".

 

Al momento, ha infatti precisato Roberta Pinotti, "non c'è alcuna missione in partenza. Se si dovesse decidere una missione in Libia lo chiederemmo al Parlamento. Ma ad oggi non è prevista". La priorità è per il momento accordata alla nascita di un governo di Accordo nazionale libico. "I protagonisti della politica libica, pur nelle loro diverse configurazioni, hanno questo elemento che li unisce: il contrasto all'Isis. Per questo ci auguriamo che lo stallo di questi giorni sulla formazione delgoverno di unità nazionale possa essere quanto prima superato",ha insistito Pinotti. E se alla fine non si arrivasse a un accordo "potrebbero esserci solo azioni puntuali come quella americana a Sabrata, ma nella cornice di una coalizione".
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Renzi: Ponte su Stretto non è sbagliato solo perché idea di Berlusconi

Renzi: Ponte su Stretto? Idea non è sbagliata solo perché di Berlusconi

Il premier difende la proposta: "Un volano per il Sud"

Senato - Audizione di Virginia Raggi su Olimpiadi 2024

Campidoglio, Tutino si ritira. Raggi: Era solo un'ipotesi

Il Pd all'attacco della sindaca: "Cercasi assessore al bilancio disperatamente"

Via libera all'aggiornamento del Def: nel 2017 Pil all'1%, deficit fino al 2,4%

Via libera all'aggiornamento del Def: Pil all'1%, deficit fino al 2,4%

Renzi: "Chiederemo un altro 0,4% per il terremoto e per la gestione dell'immigrazione"

Referendum, D'Alema: Spero che vittoria no renda Renzi meno arrogante

Referendum, D'Alema: Spero che vittoria no renda Renzi meno arrogante

Sarà "una lunga campagna elettorale in cui Renzi prometterà tutto a tutti"