Mercoledì 21 Settembre 2016 - 08:00

Libia, italiani rapiti da criminali comuni

Bruno Cacace e Danilo Calonego lavorano per la Conicos di Mondovì

Libia, sindaco di Ghat: I due italiani rapiti da criminali comuni, non dall'Isis

Bruno Cacace e Danilo Calonego, i due italiani rapiti in Libia insieme a un canadese, non sarebbero stati sequestrati da gruppi legato ad Al-Qaeda, ma da criminali comuni. Lo ha dichiarato il sindaco di Ghat Gomani Mohamad Saleh a Reuters, spiegando che il sequestro è avvenuto in un'area in cui non sono attivi gruppi islamisti legati all'Isis o ad altre organizzazioni terroristiche. La Farnesina raccomanda però prudenza: "E' ancora troppo presto per stabilire i contorni della vicenda, la reale matrice" del rapimento.

LEGGI ANCHE Libia, rapiti 2 lavoratori italiani: addetti ditta di Mondovì

I due italiani lavorano per la Conicos di Mondovì (Cuneo), società italiana di manutenzione dell'aeroporto di Ghat. Bruno Cacace è residente a Borgo San Dalmazzo (Cuneo) mentre Danilo Calonego è proveniente della provincia di Belluno. 

La Conicos di Mondovì è attiva dal 1977 con lavori importanti nel settore delle costruzioni in Italia e all'estero con commesse di ingegneria civile, con strade e autostrade. E' stata fondata da Celeste Bongiovanni e Giorgio Vinai. Nel 2011 l'azienda  stata rilevata interamente da Vinai e ha concentrato, si legge sul sito della società, "il business delle opere civili e infrastrutturali in Libia". Fra i progetti portati a termine quelli di Tobruk, Derna, El Beida e Bengasi. Due le sedi centrali: quella di Mondovì, appunto, e quella di Tripoli.

Loading the player...
Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

White House spokesman Sean Spicer holds an off-camera briefing (no TV) at the White House in Washington

Trump nomina il nuovo capo della comunicazione. Il portavoce se ne va

Sean Spicer, fedelissimo del presidente si dimette in disaccordo con lla scelta del finanziere Anthony Scaramucci

L'annuncio di Topolino a due fratelli: Siete stati adottati

È stato Mickey Mouse a dare la notizia a Janielle ed Elijah e loro non sono riusciti a trattenere l'emozione

A man stands in front of a damaged building following an earthquake off the island of Kos

Paura, ma nessuno chiede di andarsene. La notte dei turisti italiani a Kos

Il racconto dei nostri connazionali via Twitter e Facebook. I tour operator garantiscono chi deve ancora partire

Tensioni a Gerusalemme e Qalandiya: scontri tra fedeli e agenti

Scontri a Gerusalemme: tre morti e 200 feriti

Migliaia di persone in protesta contro le nuove limitazioni imposte da Israele all'accesso nella zona sacra