Mercoledì 02 Agosto 2017 - 14:15

Libia, Montecitorio dà il via libera alla missione navale: 328 sì

La ministra Pinotti ha precisato: "Nessuna ingerenza, il compito è rafforzare la sovranità"

Libia, la Camera dà il via libera alla missione navale: 328 sì

Passa alla Camera con 328 sì e 113 no la risoluzione della maggioranza sulla missione in Libia. Ieri, il ministro della Difesa Roberta Pinotti, ascoltata dalle commissioni Esteri e Difesa di Camera e Senato, ha messo in chiaro quali saranno i confini della missione navale: "Escludo categoricamente che si possa trattare di un blocco navale, che è un atto ostile. Non stiamo parlando di questo, ma di una richiesta di sostegno ed aiuto alla Guardia costiera libica"italiana in Libia assicurando che: "Tutte le attività si svolgeranno sulla base delle esigenze delle autorità libiche e, quindi, nel più stretto coordinamento con loro. Non si profila alcuna ingerenza o lesione della sovranità libica. Il nostro obiettivo è di rafforzare tale sovranità". La richiesta di 'supporto' arrivata lo scorso 23 luglio dal premier libico Fayez al Sarraj, avrà quindi l'obiettivo di  gestire il flusso di migranti dall'Africa all'Europa.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Il Presidente Gentiloni al Consiglio Europeo di Bruxelles

Bankitalia, Gentiloni: "Il governo deve agire nell'interesse del Paese"

Il presidente del Consiglio si dice tranquillo relativamente a "strani incroci populisti" che si possano creare in parlamento sulla vicenda

PD, parte il tour di Renzi in treno

Bankitalia, Renzi "Riconferma Visco non è sconfitta". Prodi: "Mozione improvvida"

Il segretario Pd insiste: "Il governo era d'accordo". Gentiloni: "Tutelerò autonomia"

Regione Lombardia, magazzino per i tablet e i materiali per il referendum

Referendum, come e quando si vota in Veneto: previsto il quorum

Domenica 22 ottobre seggi aperti dalle 7 alle 23