Mercoledì 02 Agosto 2017 - 14:15

Libia, Montecitorio dà il via libera alla missione navale: 328 sì

La ministra Pinotti ha precisato: "Nessuna ingerenza, il compito è rafforzare la sovranità"

Libia, la Camera dà il via libera alla missione navale: 328 sì

Passa alla Camera con 328 sì e 113 no la risoluzione della maggioranza sulla missione in Libia. Ieri, il ministro della Difesa Roberta Pinotti, ascoltata dalle commissioni Esteri e Difesa di Camera e Senato, ha messo in chiaro quali saranno i confini della missione navale: "Escludo categoricamente che si possa trattare di un blocco navale, che è un atto ostile. Non stiamo parlando di questo, ma di una richiesta di sostegno ed aiuto alla Guardia costiera libica"italiana in Libia assicurando che: "Tutte le attività si svolgeranno sulla base delle esigenze delle autorità libiche e, quindi, nel più stretto coordinamento con loro. Non si profila alcuna ingerenza o lesione della sovranità libica. Il nostro obiettivo è di rafforzare tale sovranità". La richiesta di 'supporto' arrivata lo scorso 23 luglio dal premier libico Fayez al Sarraj, avrà quindi l'obiettivo di  gestire il flusso di migranti dall'Africa all'Europa.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Gentiloni a Parigi alla Riunione di Alto livello sulla Forza Congiunta G5 Sahel

Migranti, Gentiloni: "Chiederemo più impegno a tutta famiglia Ue"

Il presidente del Consiglio italiano ha ringraziato i primi ministri dei paesi del gruppo Visegrad per "la loro decisione di finanziare con 36 milioni di euro il Fondo fiduciario dell'Ue per l'Africa

SCHEDA - Ecco il testo della legge sul biotestamento

Otto articoli su consenso informato, terapia del dolore, Disposizioni Anticipate di Trattamento (DAT)

Senato - ddl su biotestamento

Biotestamento, sì del Senato con 180 voti favorevoli. Adesso è legge dello Stato

I contrari sono stati 71 e 6 gli astenuti. Il testo è rimasto immutato rispetto a quello della Camera. Marcucci (Pd): "Paese più civile"

Silvio Berlusconi riunisce il PDL presso la "trattoria del Cavaliere" di Catania

Salvini attacca Forza Italia: "Nessun dialogo con chi protegge assassini e stupratori"

La mancata approvazione della legge Molteni sull'abolizione degli sgravi per reati gravissimi. Renzi e Di Maio sulla crisi del centrodestra