Martedì 26 Aprile 2016 - 08:15

Libia, Difesa e governo: Falso l'invio di 900 militari italiani

Fonti vicine a Palazzo Chigi smentiscono l'indiscrezione pubblicata dal Corriere della Sera

Matteo Renzi

Fonti del governo e della Difesa smentiscono che l'Italia sia pronta a inviare 900 soldati in Libia. In riferimento ad un articolo pubblicato sul 'Corriere della Sera' di oggi, che parla dell'invio di 900 militari italiani in Libia, lo Stato Maggiore della Difesa comunica che la notizia è priva di qualsiasi fondamento.

Identica posizione di Palazzo Chigi. Fonti di governo sostengono si tratti di una notizia destituita di ogni fondamento, come peraltro - sottolineano le stesse fonti - si poteva facilmente evincere dal punto stampa del presidente del Consiglio Matteo Renzi al termine della riunione del Quint ieri a Hannover. Nessuna offerta, dunque, a fronte di nessuna richiesta.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Festa della liberazione

Tav, scontro con Parigi. I francesi: "Uscirne vi costerebbe molto"

A Torino il coordinatore europeo del Corridoio mediterraneo. "Attenzione che l'investimento potrebbe finire da un'altra parte"

Luigi Di Maio presenta la squadra di Governo

Primi dubbi sul cv di Conte: non è negli archivi della Nyu

Il candidato premier ha dichiarato di aver frequentato dei corsi nell'ateneo americano. Ma lì non sanno chi sia

L'arrivo della delegazione M5S arriva in Quirinale per le consultazioni con il Presidente Mattarella.

Di Maio: "Momento storico, nasce la terza repubblica: il leader è il programma". E fa il nome di Conte

L'incontro con Mattarella. Esce raggiante: "E' nata la terza repubblica". Salvini: "Più lavoro, meno tasse. L'Italia al centro"