Martedì 25 Luglio 2017 - 14:30

Libia, verso accordo Serraj-Haftar: Cessate il fuoco e voto

L'impegno del premier libico Fayez Serraj e il generale Khalifa Haftar a Parigi durante un incontro promosso dal presidente Macron

Libia, il generale Haftar caccia i terroristi da Bengasi

Il premier libico Fayez Serraj e il generale Khalifa Haftar, a Parigi per un incontro promosso dal presidente francese Emmanuel Macron, si sono impegnati per un cessate il fuoco in Libia e lo svolgimento di elezioni appena possibile. Lo rivela una bozza di accordo diffusa dalla presidenza francese e ripresa dai media. "Ci impegnamo a un cessate il fuoco" e "prendiamo l'impegno solenne a lavorare per indire elezioni presidenziali e parlamentari il prima possibile", si legge nella bozza. Serraj e Haftar si incontreranno oggi alle 15 i nel castello di La Celle Saint Cloud, alle porte di Parigi, sotto l'egida di Macron.

Secondo la bozza, i due leader libici hanno accettato di usare la forza solo come anti-terrorismo e a lavorare per elezioni sotto la supervisione dell'Onu.

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Spagna, la policia nacional lascia le città catalane

Barcellona, 34enne italiano morto accoltellato durante una rissa

È deceduto in ospedale, dove era arrivato in stato critico

Isabell e Preble: morire insieme dopo 71 anni di matrimonio

Una storia americana: si sposarono nel 1946, hanno vissuto sempre vicini e se ne sono andati a poche ore di distanza l'uno dall'altra

The Argentine military submarine ARA San Juan and crew are seen leaving the port of Buenos Aires

Sottomarino scomparso: ci fu esplosione in zona ultimo segnale

Un "rumore" era stato registrato circa tre ore dopo l'ultima comunicazione avuta con il mezzo disperso dal 15 novembre

Ratko Mladic

Chi è Ratko Mladic: 'macellaio' di Srebrenica e assedio Sarajevo

L'ex generale è stato condannato per genocidio e crimini contro l'umanità