Domenica 19 Marzo 2017 - 10:00

Leonardo, Profumo: Accelereremo sviluppo internazionale

Del Fante pronto al "massimo impegno" per Poste. Descalzi e Starace confermati a Eni ed Enel

Alessandro Profumo

Milano, 19 mar. (LaPresse) - "E' una sfida importante, un onore amministrare una delle maggiori aziende del nostro Paese. Mi metterò a lavorare subito". Così Alessandro Profumo, designato dal Tesoro come a.d. di Leonardo, parlando a 'La Stampa'. Alla ex Finmeccanica, aggiunge l'ex banchiere, "è stato fatto un eccellente lavoro in precedenza, continueremo in questa direzione, accelerando lo sviluppo internazionale".

Il quotidiano ha raccolto dichiarazione anche di altri tre capi azienda scelti ieri da via XX Settembre. "Sono orgoglioso che il mio nome sia stato inserito nella nuova compagnia di governance di Poste Italiane, assicuro il mio massimo impegno per il bene dell'azienda che sta vivendo una fase di positiva evoluzione", dichiara Matteo Del Fante, attuale amministratore dellegato di Terna, designato dal Tesoro per il ruolo di a.d. di Poste Italiane.

"Sono orgoglioso di questa indicazione dell'azionista di maggioranza, che premia il lavoro fatto in questi anni da tutto il team qui in Eni, e ringrazio per la fiducia che ci è stata rinnovata", dice Claudio Descalzi, confermato dal Tesoro come a.d. di Eni. "Mi entusiasma - prosegue - la possibilità di poter continuare a guidare l'azienda dove lavoro da 37 anni, che per me è come una famiglia. Questa indicazione, che dovrà essere confermata dall'assemblea degli azionisti, credo sia il riscontro più importante del fatto che siamo sulla strada giusta".

"Enel continuerà a focalizzarsi sul percorso di semplificazione, efficienza e crescita sulle energie rinnovabili e le reti", afferma Francesco Starace, confermato dal Tesoro a.d. di Enel. "Aggiungeremo due pilastri: il primo sarà un grande sforzo sulla digitalizzazione sia per le attività sia per i clienti. Poi lanceremo una nuova linea di business globale per offrire servizi ai clienti di tutto il mondo", aggiunge il capo azienda del colosso elettico.
 

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Geely Automobile smentisce al momento piani di acquisizione Fca

Geely Automobile smentisce al momento piani di acquisizione Fca

La testata Automotive News aveva parlato dell'interesse di diversi produttori cinesi per Fiat Chrysler Automobiles

Istat, nel secondo trimestre il Pil cresce dello 0,4%: +1,5% annuo

Istat, nel secondo trimestre il Pil cresce dello 0,4%: +1,5% su anno

Era dal secondo trimestre del 2011 che il Pil non segnava una crescita così significativa. Genitloni: "Meglio delle pevisioni"

In Uk restano banconote con grasso, alternativa è olio di palma

In Uk restano banconote con grasso, alternativa è olio di palma

Anche dopo le proteste di animalisti e vegani, la Bank of England ha deciso che non modificherà la composizione del polimero 'incriminato'

Torino, disoccupata si dà fuoco

Allarme della Ragioneria: Se salta limite 67 anni pensioni a rischio

Anche la semplice limitazione degli automatismi di accesso alla pensione determinerebbero un indebolimento del sistema pensionistico italiano