Martedì 31 Ottobre 2017 - 16:15

Legge elettorale, M5S presenta ricorso contro Rosatellum a Consulta

Dopo le proteste in piazza per scongiurarne l'approvazione, il Movimento prova le vie legali

Pantheon, manifestazione del M5S contro il Rosatellum

Martedì mattina i capigruppo del MoVimento 5 stelle di Camera e Senato Simone Valente e Giovanni Endrizzi, si legge in una nota, hanno depositato un ricorso presso la Corte costituzionale contro il Rosatellum. "Si tratta di un gesto di coerenza rispetto a quanto avevamo annunciato nelle scorse settimane. Non lasceremo nulla di intentato per fermare una legge lesiva dei principi costituzionali e che non rispetta la volontà degli elettori", affermano i capigruppo.

I cinquestelle hanno anche provato a fermare l'approvazione del testo protando un migliaio di persone con bandiere e bende bianche in piazza del Pantheon a protestare contro una legge elettorale che, secondo loro, non darebbe possibilità di scelta all'elettore. Fallito questo tentativo, il M5s ora tenta la via istituzionale.

SCHEDA: COSA PREVEDE IL ROSATELLUM BIS

La nuova legge elettorale è stata votata giovedì 26 ottobre dal Senato con 214 sì, 61 no e due astenuti. Hanno partecipato al voto a favore Pd, Fi, Lega, Ap, Autonomie, Gal, Direzione Italia e il gruppo Idea. Contrari M5S, Mdp, Si e FdI. 

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Senato - Presentazione della relazione finale della commissione Antimafia

Mafia, Minniti: "Troppo silenzio in campagna elettorale. Rischio infiltrazioni"

La commissione bicamerale Antimafia presieduta da Rosy Bindi lancia l'allarme

Università Angelicum. Paolo Gentiloni incontra gli elettori

Embraco, Calenda sui fondi alla Slovacchia: 'Così non è mercato'

Intervista al ministro per "Upday for Samsung": "Delle buone intenzioni della Ue non me ne faccio niente. Verificare se sono stati usati per attrarre aziende

Messa in occasione dei 50 anni della Comunità di Sant'Egidio.

Ema, Tajani scrive a Juncker: "Chiesti tutti i dettagli dell'offerta olandese"

Necessari "per permettere al Parlamento di deliberare sulla questione in modo significativo e informato"

Gentiloni scrive a suoi elettori: "Non fidatevi delle promesse mirabolanti"

Il premier veste i panni del candidato e in una lettera si rivolge ai suoi concittadini