Martedì 31 Ottobre 2017 - 16:15

Legge elettorale, M5S presenta ricorso contro Rosatellum a Consulta

Dopo le proteste in piazza per scongiurarne l'approvazione, il Movimento prova le vie legali

Pantheon, manifestazione del M5S contro il Rosatellum

Martedì mattina i capigruppo del MoVimento 5 stelle di Camera e Senato Simone Valente e Giovanni Endrizzi, si legge in una nota, hanno depositato un ricorso presso la Corte costituzionale contro il Rosatellum. "Si tratta di un gesto di coerenza rispetto a quanto avevamo annunciato nelle scorse settimane. Non lasceremo nulla di intentato per fermare una legge lesiva dei principi costituzionali e che non rispetta la volontà degli elettori", affermano i capigruppo.

I cinquestelle hanno anche provato a fermare l'approvazione del testo protando un migliaio di persone con bandiere e bende bianche in piazza del Pantheon a protestare contro una legge elettorale che, secondo loro, non darebbe possibilità di scelta all'elettore. Fallito questo tentativo, il M5s ora tenta la via istituzionale.

SCHEDA: COSA PREVEDE IL ROSATELLUM BIS

La nuova legge elettorale è stata votata giovedì 26 ottobre dal Senato con 214 sì, 61 no e due astenuti. Hanno partecipato al voto a favore Pd, Fi, Lega, Ap, Autonomie, Gal, Direzione Italia e il gruppo Idea. Contrari M5S, Mdp, Si e FdI. 

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Centrosinistra, Renzi sente Prodi: "Colloquio lungo e cordiale". Fassino incontra Pisapia

Il segretario Pd assicura: "Avremo una coalizione di qualità". L'ex sindaco di Torino: "Significativi passi avanti"

Ostia, ballottaggio M5S-Cdx tra allarme sicurezza e incubo astensionismo

Un voto che, a suo modo, rappresenta un test di rilevanza nazionale

Dibattito confronto tra le candidate presidenti del X Muncipio

Ostia,ballottaggio blindato ma si chiude senza big. Scintille Meloni-M5S

Al primo turno la candidata pentastellata Di Pillo è stata la più votata con il 30,21%, seguita da quella del centrodestra Picca con il 26,68%

Paolo Gentiloni e Walter Veltroni alla presentazione del libro "Quando"

Gentiloni: "Il centrosinistra sia largo e unito"

Il premier avverte: "Rifugiarsi nella nostalgia del passato è un rischio drammatico"