Martedì 17 Maggio 2016 - 18:00

Legale Antinori: Capire se è stata detta verità su consenso per ovuli

A Pomeriggio 5 parla Carlo Taormina, avvocato del noto ginecologo

Legale Antinori: Capire se è stata detta verità su consenso per ovuli

"E' stata data un'immagine di Antinori assolutamente falsata. Mi permetto di dire che questo è un caso in cui è necessario usare la prudenza". Lo ha detto a Pomeriggio Cinque su Canale 5, condotto da Barbara D'Urso, Carlo Taormina, legale del professor Severino Antinori, accusato di aver rubato degli ovuli a una ragazza. "Bisogna capire - ha aggiunto - se questa donna dice o no la verità. Bisogna entrare nel cuore del problema che è quello della prestazione o meno del consenso". "La signora ha tentato di adescarmi, Non è vero che lei è stata forzata, è tutto falso", dice Antinori in un servizio che viene trasmesso durante la trasmissione. Nel corso del programma è intervenuta anche Marta Cuore, una delle ragazze che ha permesso ad Antinori di prelevare alcuni suoi ovuli: "Dopo il prelievo mi hanno detto che era meglio non andare a lavoro", racconta la ragazza, "io non credo sia possibile quello che la ragazza ha raccontato, sono rimasta stupita; io ho fatto la donatrice, e ho visto come funziona la clinica. Io non sapevo che mi avrebbero dato un rimborso, l'ho fatto per generosità. Mi sono trovata benissimo".
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Caserta, sei stanze della Reggia sequestrate dopo crollo intonaco

Domenica scorsa crollata una parte dell'intonaco del soffitto settecentesco, senza causare feriti

Ryanair strike

Trasporti, venerdì nero per gli aerei. Dopo Ryanair scioperi a catena

Possibili disagi per i passeggeri. Protestano le principali compagnie: da Vueling ad Alitalia

Processo omicidio Piscaglia, in aula il presunto assassino Padre Graziano

Caso Guerrina, condannato padre Gratien ma pena ridotta

In primo grado, il 24 ottobre del 2016, la Corte d'assise di Arezzo lo aveva condannato a 27 anni di reclusione. Il sacerdote: "Giustizia razzista"

FILE PHOTO: The headquarters of the European Medicines Agency (EMA), is seen in London

Ema, Lorenzin: "Se Amsterdam in ritardo verificare se assegnazione ancora valida"

Il ministro della Saluta riporta alcune indiscrezioni da Londra e Bruxelles