Lunedì 02 Maggio 2016 - 08:30

Si fingono carabinieri per estorcere denaro: arrestati a Lecce

In manette due coniugi 40enni della provincia di Lecce

Si fingono carabinieri per estorcere denaro: arrestati a Lecce

Estorcevano denaro a vittime ignare fingendosi carabinieri dei Nas. Con questa accusa sono stati arrestati due coniugi 40enni della provincia di Lecce. I due avevano escogitato un proficuo modus operandi con l'intento di costringere le povere vittime, tra cui anche anziani, a consegnare rilevanti somme di denaro per paura di subire controlli dei Nas, o sanzioni amministrative di svariate decine di migliaia di euro. Li minacciavano, sostenendo l'esistenza di verbali di contravvenzione a loro carico provenienti da autorità pubbliche e riguardanti  sanzioni relative a presunte irregolarità nell'acquisto o vendita di capi di bestiame, la donna, anche con la complicità del marito, intimoriva le vittima sino a costringerle  a consegnare anche in più riprese ingenti quantità di denaro.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Ancora piogge e temporali: il meteo del 22 e 23 maggio

Le previsioni dell'aeronautica militare

Asti, un reportage tra i luoghi dei 5 omicidi che hanno sconvolto la città

Tabaccaio ucciso durante una rapina: 5 arresti ad Asti

Manuel Bacco perse la vita nel 2014, cercando di difendere la moglie dai malviventi

Blitz allevatori all'Antitrust per la 'Guerra del latte'

Antitrust, al via al 13mo convegno: tra gli sponsor anche Intesa San Paolo

I lavori saranno aperti il prossimo 24 maggio dal Johannes Laitenberger, direttore generale della concorrenza della Commissione europea e dal presidente Agcm Giovanni Pitruzzella

Bari, turista americana trovata morta in un b&b con lividi sul collo

Fermo, lite culmina in tragedia: pensionato uccide la moglie con un fucile

Le ha sparato tre colpi al petto, durante un litigio in camera da letto