Venerdì 24 Giugno 2016 - 11:15

Lecce, pescavano ricci di mare in una riserva: tre denunce

L'operazione è cominciata questa mattina alle ore 5, nelle acquee della riserva marina in località Torre Lapillo

Lecce, pescavano ricci di mare in una riserva: tre denunce

Sono stati denunciati tre pescatori per bracconaggio in quanto sorpresi a pescare all'interno della riserva marina di Porto Cesareo, in provincia di Lecce. La guardia di finanza di Gallipoli ha sequestrato due gruppi bombole completi di erogatori e il natante impiegato come unità di appoggio, oltre a 2mila ricci pescati illecitamente e ributtati in mare subito dopo poiché ancora vivi. L'operazione è cominciata questa mattina alle ore 5, nelle acquee della riserva marina in località Torre Lapillo, al largo del Bacino Grande. Il sistema di videosorveglianza in dotazione ha consentito di monitorare accuratamente i movimenti dei bracconieri permettendo ai militari di cogliere i pescatori di frodo in flagranza di reato.

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

REALI DI SAVOIA

Savoia, la salma della regina Elena torna in Italia

Le spoglie sono ora al Santuario di Vicoforte e presto potrebbero arrivare anche quelle del marito, re Vittorio Emanuele III

Da operaio a rubagalline fino a diventare un killer: ecco chi è 'Igor'

L'ex soldato è arrivato in Italia nel 2005, prima lavora poi inizia a delinquere

Roma,Movimenti per la Casa contro lo spettacolo di Beppe Grillo al Teatro Flaiano

Coniugi uccisi a Viterbo: fermato il figlio a Ventimiglia

I corpi delle vittime erano stati trovati avvolti nel cellophane dall'altra figlia della coppia

Arrestato Igor, l'assassino spietato di Budrio: era in Spagna

Era ricercato da mesi. Fermato dopo un conflitto a fuoco in cui ha ucciso tre persone