Giovedì 15 Dicembre 2016 - 22:30

Le Pen: No al multiculturalismo, ci deve essere una cultura sola

"Se eletta, gli immigrati non avranno diritto a niente"

Le Pen: Sono contro il multiculturalismo, ci deve essere una cultura sola

"Sono contro il multiculturalismo, in un Paese ci deve essere una sola cultura e deve essere quella dominante". Sono le parole della leader del Front National Marine Le Pen, intervistata da 'Piazza Pulita' su La7. Le Pen si è però detta contraria alla costruzione di muri anti migranti: "In Francia non penso sia utile perché la strategia vincente è di bloccare ciò che attrae i migranti. Perché vengono qui? Perché pensano di trovare aiuti, cure gratis, scuola gratis per le proprie famiglie. Bisogna smettere con tutto ciò. I francesi devono avere un accesso privilegiato a casa e lavoro. Quando sarò eletta gli immigrati non avranno diritto a niente. Succede già in altri Paesi e questo non sciocca nessuno, per esempio negli Stati Uniti". Molti migranti, secondo la leader del Front National, "dicono di essere minori perché sanno che se dicono così possono entrare nel nostro territorio, ma non lo sono realmente". Quanto al legame col terrorismo di matrice islamica e al fatto che molti jihadisti abbiano in realtà il passaporto francese, o comunque di un Paese europeo, Le Pen è tranchant: "Come hanno fatto a ottenerlo? Nascendo sul territorio francese. Questo basta ad avere la nazionalità? Io non sono d'accordo. O si eredita da genitori francesi o bisogna meritarsela".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Thailandia, italiano ucciso e smembrato: si cerca la ex moglie

Il 61enne trovato nei cespugli vicino a un bacino d'acqua. I sospettati sono la donna e il suo fidanzato francese e il movente potrebbe essere passionale

Catalogna, Puigdemont è a Copenaghen: rischia l'arresto

La procura spagnola chiede mandato arresto Ue per l'ex governatore

Germania, Spd in congresso straordinario a Bonn

Germania, da Spd sì a coalizione con Merkel. Schulz: "Abbiamo lottato per maggioranza"

Luce verde ai negoziati formali per formare una Grosse Koalition con i conservatori: 362 favorevoli e 279 contrari