Venerdì 14 Aprile 2017 - 19:30

Le Pen contro il Papa: Io credente ma la Chiesa non s'immischi

"Le religioni non dovrebbero dire ai francesi che cosa votare"

Le Pen contro il Papa: Io credente ma la Chiesa non s'immischi

Marine Le Pen si definisce "estremamente credente", ma "arrabbiata con la Chiesa", che si "immischia in tutto ma non di ciò che la riguarda". La leader del Front National e candidata alle elezioni presidenziali francesi lo ha dichiarato in un'intervista al quotidiano cattolico La Croix, ripresa dai media del Paese. "Ho la fortuna di non aver mai dubitato", ha dichiarato la politica a proposito della propria fede, "ma è vero, sono arrabbiata con la Chiesa", perché talvolta la Conferenza episcopale di Francia si immischia con la politica. "Le religioni non dovrebbero dire ai francesi che cosa votare", ha aggiunto.

A proposito del pontefice e dell'immigrazione, ha detto: "Che lui faccia appello alla carità, all'accoglienza dell'altro, dello straniero, non mi sciocca", ma "che voglia degli Stati che vadano contro l'interesse dei popoli non ponendo condizioni all'accoglienza di un'immigrazione importante riguarda la politica e può costituire interferenza, perché lui è anche il capo di uno Stato".
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Papa Francesco a Puerto Maldonado per abbracciare gli indigeni

Il Papa contro la cultura machista: "Donne schiave di violenza senza fine"

Nell'incontro con gli indigeni del Perù Bergoglio denuncia una situazione non più tollerabile

Papa Francesco incontra i Popoli Amazzonia nel Coliseo in Perù

Papa dagli Indios in Perù: "Lotto con voi per salvare l'Amazzonia"

Francesco continua il suo viaggio in Sudamerica e incontra i nativi

Trump interviene via video alla marcia anti-aborto a Washington: è la prima volta

Si tratta della prima apparizione pubblica di un presidente alla manifestazione: Reagan e George W. Bush si erano collegati con il corteo ma solo per telefono

Isis, ucciso in Siria il rapper jihadista tedesco Deso Dogg

Nel 2014 la traduttrice dell'Fbi incaricata di controllarlo lo aveva raggiunto nel Paese per sposarlo