Sabato 05 Marzo 2016 - 23:45

Le pagelle di Napoli-Chievo 3-1: torna il Pipita

Higuain migliore per il Napoli insieme a Ghoulam, bene Bizzarri portiere veronese

Napoli vs Chievo Verona - Serie A Tim 2015/2016

Le pagelle di Napoli-Chievo 3-1, anticipo della 28/a giornata di Serie A:
NAPOLI

Reina 5.5: Non è impeccabile in occasione del gol di Rigoni, per il resto non viene più chiamato in causa dagli attaccanti clivensi.

Hysaj 6.5: solito stantuffo inesauribile sulla fascia, più attendo alla fase difensiva rispetto a Ghoulam.

Chiriches 6: l'errore in avvio è clamoroso. La serata da incubo diventa una bella favola quando si riscatta trovando la rete del 2-1. In difesa, però, dà poche garanzie.

Koulibaly 7: ormai è un gigante in mezzo alla difesa per senso della posizione e pulizia degli interventi.

Ghoulam 7.5: Una autentica furia scatenata sulla fascia sinistra. Suo l'assist per Higuain, cross a ripetizione e sfiora anche il gol con un tiro dalla distanza.

Lopez 6: schierato per fare legna in mezzo al campo e non si tira indietro. Gara onesta senza esagerare. (dal 67' Allan 6.5: entra e serve l'assist per Callejon che chiude la gara).

Jorginho 6.5: detta i tempi della manovra come un metronomo, pregevole l'assist per la rete di Chiriches.

Hamsik 6.5: solito trascinatore, innesca il pari di Higuain e si propone più volte al tiro. Appare stanco nella ripresa. (dall' 85' Chalobah: s.v).

Insigne 6: serata meno scintillante del solito, anche se non risparmia corsa e dedizione alla causa. (dal 71' Mertens 6: partecipa alla festa provando a rendersi pericoloso nel finale).

Callejon 7: si muove con efficacia su tutto il fronte d'attacco: sfiora il vantaggio nel primo tempo, bravo nella ripresa a trafiggere Bizzarri.

Higuain 7: il Pipita non si ferma mai e firma il gol numero 26 in 28 gare. Centra anche una traversa nella ripresa.

CHIEVO

Bizzarri 7: tiene in piedi il Chievo fino al 2-1 di Chiriches, nella ripresa evita la goleada. Bravo su Higuain nella ripresa.

Frey 5: letteralmente travolto dalle folate di Ghoulam, non riesce mai prendere le contromisure all'avversario.

Dainelli 6: gioca con esperienza e senso della posizione. In difficoltà alla distanza.

Cesar 5: si perde Higuain in occasione della rete, incerto in fase di disimpegno.

Cacciatore 6: pur messo in difficoltà da Callejon è l'unico difensore del Chievo ad avere la forza di provare a dare una mano anche in fase di costruzione.

Castro 6: tanto impegno ma scarsa lucidità in fase di ripiegamento. Cresce alla distanza.

Rigoni 6: bravo ad approfittare dell'errore di Chiriches per segnare la rete dello 0-1 con un gran destro da fuori, 'ricambia' il favore facendosi beffare dal centrale rumeno nell'occasione del 2-1.

Radovanovic 5.5: prova a contenere a fatica le proiezioni offensive di Hamsik e Jorginho. Meglio nella ripresa.

Birsa 5.5: primo tempo a fasi alterne, meglio in avvio di ripresa  fino a quando Maran lo toglie per inserire una punta. (dal 64' Meggiorini 6: porta subito vivacità in avanti, sfiora la rete con un bel sinistro).

Mpoku 6: tanto fumo e poco arrosto. Si nota per un paio di cross interessanti, per il resto prova a dare una mano in copertura.

Pellissier 6: svaria molto e sfiora anche la rete nella ripresa. Nel primo tempo colpisce il palo ma è in fuorigioco. (dal 55' Floro Flores 5.5: tocca pochi pallone e solo nel finale si fa vedere al tiro ma è in fuorigioco).

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Juve chiama Napoli risponde: Chievo ko 2-0, 100 volte Hamsik

Juve chiama Napoli risponde: Chievo ko 2-0, 100 volte Hamsik

Si sblocca anche Gabbiadini che firma la rete dell'1-0

Napoli - Chievo Verona

Napoli-Chievo 2-0: a segno Gabbiadini e Hamsik

I ragazzi di Sarri restano a -1 dalla Juve capolista

Milik: Sarri speciale, ha contribuito a farmi scegliere il Napoli

Milik: Sarri speciale, ha contribuito a farmi scegliere il Napoli

L'attaccante rivelazione: "Giochiamo un calcio molto offensivo e non tipicamente italiano"

Napoli, Marino: Sarri-De Laurentiis? Meglio parlare in privato

Marino: Sarri-De Laurentiis? Meglio parlare in privato

Parla l'ex dirigente del club dopo il botta e risposta a distanza tra il tecnico e il presidente partenopei