Domenica 11 Settembre 2016 - 10:30

Le pagelle di Juve - Sassuolo: Show Higuain, Dybala non segna ma incide

Pipita superstar: ancora in porta con due reti

Juventus - Sassuolo. la gioia di Higuain

Ecco le pagelle di Juventus-Sassuolo che si e' giocata allo Stadium.

 

JUVENTUS

BUFFON 5 Non è da lui l'errore in uscita che consente al Sassuolo di salvare la faccia. Un 'buco' fuori dall'ordinario, ma anche i fuoriclasse sono uomini. E sbagliano.

BENATIA 6,5 Pulito e applicato, anche pericoloso in fase offensiva di testa e di tacco. Un ottimo acquisto per la difesa più forte d'Italia.

BONUCCI 6,5 Osannato dai tifosi, cerca di ripagarli sfiorando il gol. Come al solito è il primo regista della Juventus, i suoi lanci da dietro sono preziosi.

CHIELLINI 6,5 Dopo i due passaggi a vuoto in Nazionale disputa una partita attentissima e senza sbavature.

LICHTSTEINER 6 Scodella a Pjanic il cross per il terzo gol bianconero ma preso dalla voglia di strafare ogni tanto stecca. Salva un gol a Buffon battuto.

KHEDIRA 6,5 Un'altra prestazione 'corposa' del tedesco, che nel rispetto di un copione consolidato prova a scrivere di nuovo il suo nome nel tabellino dei marcatori. HERNANES (27' st) ng
PJANIC 7 Debutto attesissimo e applauditissimo. L'ex romanista fa il regista (bene) e fa gol: cosa chiedere di più? Anzi rischia anche di confezionare una doppietta.

LEMINA 6,5 Preferito ad Asamoah, si diverte a giocare in un contesto tecnico e tattico elevatissimo. In fondo, è facile esibirsi accanto a tanti campioni.

ALEX SANDRO 6,5  Spinge sulla sinistra, una forza della natura, un brasiliano disciplinato tatticamente. E fortissimo.

HIGUAIN 8,5 Due gol, due rasoiate al Sassuolo e al campionato. E' già la Juventus del Pipita.

MANDZUKIC (25' st) 6 Si batte con coraggio e sfiora la rete.

DYBALA 7 Persino troppo dedicato a servire e coccolare il suo connazionale, quasi soffrisse di un inferiority complex. Un attaccante deve essere (anche) egoista, no? Comunque tanto di cappello.

PJACA (41' st) ng.

All. ALLEGRI 7 Gli hanno consegnato una macchina da guerra che lui sa sfruttare al meglio.

 

SASSUOLO

CONSIGLI 6 Una giornata da incubo. Ma ampiamente prevedibile.

GAZZOLA 5,5 Non è semplice limitare le scorribande di Alex Sandro e di chi transita su quella fascia.

ACERBI 5 Higuain se lo sognera' di notte...

ANTEI 6 Almeno si toglie la soddisfazione di segnare un gol a Buffon.

PELUSO 5 Da buon ex forse è l'unico che non si sorprende dell'inizio pazzesco della Juventus.

PELLEGRINI 5 Troppo fragile per stare nel mezzo.

IEMMELLO (12' st) 5 Nulla ha da dire.

MAGNANELLI 5,5 Il capitano si arrangia come può e spesso va in apnea.

DUNCAN 5 Come tutti i centrocampisti viene sovrastato dagli avversari.

POLITANO 5 Prova a segnare dopo una manciata di minuti poi si eclissa.

MATRI 5 La struscia pochissimo.

MISSIROLI (12' st) 5,5 E' dura entrare a gara strapersa.

RAGUSA 5 Non riesce a incidere, Benatia lo anestetizza.

RICCI (35' st) ng.

All. DI FRANCESCO 6 Il suo Sassuolo resta comunque una splendida realtà italiana.

 

ARBITRO DI BELLO 6 Sbaglia la valutazione di un paio di offside ma nel complesso non delude.

Scritto da 
  • Vittorio Oreggia
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Higuain 'archivia' il caso Bonucci: Juve grande squadra, lo sostituiremo

Higuain 'dimentica' Bonucci: Juve grande squadra, lo sostituiremo

"Speriamo di non far notare la sua partenza". E su Dybala, corteggiato dal Barcellona, dice: "Tutti vogliamo che resti"

Juventus, Federico Bernardeschi esce dal J Medical

Juve, aggrappati a "fenomeno Bernardeschi" per dimenticare il calciomercato

Accolto come una star. Ma basteranno lui, Douglas Costa, De Sciglio e Betancur? Tenersi stretto Paulo Dybala

Juve, è il giorno di Bernardeschi: visite mediche per il toscano

Juve, è il giorno di Bernardeschi: visite mediche per il toscano

Il 23enne acquistato dalla Fiorentina dovrebbe firmare un contratto di cinque anni con il club bianconero

Usa, l'allenamento della Juventus

Allegri e la tattica del dopo Bonucci: Giocheremo a 4

Conferenza stampa nel New Jersey in attesa dello scontro con il Barcellona nell'International Champions Cup. Parla anche De Sciglio