Mercoledì 17 Gennaio 2018 - 14:30

Accordo fatto: le Coree sfileranno insieme ai Giochi Olimpici

Accordo fatto a Panmunjom: gli atleti del Nord e del Sud si mischieranno nella cerimonia inaugurale

Corea del Sud e del Nord si incontrano per i Giochi olimpici 2018 - Seoul

Corea del Nord e Corea del Sud sfileranno insieme alla cerimonia di apertura delle Olimpiadi invernali, che si terranno nella città sudcoreana di Pyeongchang dal 9 al 25 febbraio. Con un'azione simbolica, segnale di allentamento della tensione, le due delegazioni marceranno sotto un'unica bandiera, con la sagoma della penisola di colore blu chiaro.

I due Paesi vicini si sono accordati inoltre per presentare una squadra unica di hockey su ghiaccio femminile. Il tutto è stato stabilito in una riunione fra le parti che si è tenuta a Panmunjom, il villaggio al confine tra i due Stati dove nel 1953 è stato firmato l'armistizio che pose fine alla Guerra di Corea. E ad annunciarlo è stato il vice ministro sudcoreano per l'Unificazione, Chun Hae-Sung.

Pyongyang invierà a Olimpiadi e Paralimpiadi nel Sud una delegazione composta da 550 membri. Non ha voluto invece discutere dell'ipotesi di inviare ai Giochi una delegazione di alto livello, nonostante la questione sia stata sollevata da Seul. Una delegazione nordcoreana di taekwondo visiterà la Corea del Sud il mese prossimo per manifestazioni a Pyeongchang e Seul. Inoltre la Corea del Nord ha acconsentito a inviare 230 cheerleader a sostegno degli atleti delle due Coree e a formare una squadra congiunta di cheerleader insieme alla Corea del Sud, nonché a mandare una delegazione separata di 150 membri composta da sostenitori, atleti, performer, giornalisti e delegati alle Paralimpiadi di marzo.

Il Sud, dal canto suo, invierà nella stazione sciistica nordcoreana di Masikryong alcuni suoi sciatori non qualificatisi alle Olimpiadi, per allenamenti congiunti insieme a sciatori nordcoreani. Seul ha chiarito da tempo che intende rendere l'evento le "Olimpiadi della pace", in un periodo di alta tensione per i programmi nucleari e armamentistici della Corea del Nord. Dopo che la scorsa settimana Pyongyang aveva acconsentito a partecipare ai Giochi, le decisioni annunciate oggi costituiscono certamente un passo avanti in questa direzione.

Loading the player...

Ma il terreno è spinoso: la Corea del Sud dovrà trovare dei modi per offrire ospitalità alla delegazione nordcoreana senza violare le sanzioni imposte dal Consiglio di sicurezza dell'Onu, che blocca i trasferimenti di contanti a Pyongyang. Gli intoppi potrebbero arrivare da qualunque eventuale funzionario nella lista nera dovesse essere presente in una delegazione di alto livello della Corea del Nord. Una delegazione nordcoreana si recherà in visita nel Sud giovedì prossimo per ispezionare le strutture a Pyeongchang. Ed è previsto anche il viaggio nel Sud di un'orchestra nordcoreana composta da 140 membri per tenere concerti a Seul e Gangneung, che è uno dei siti scelti per i Giochi.

Ma gli occhi sono puntati adesso soprattutto su sabato, quando a Losanna rappresentanti delle due Coree avranno una riunione con il Cio, cioè il Comitato olimpico internazionale, in cui saranno prese le decisioni finali. "Questo permetterà al Cio di valutare in modo attento le conseguenze e il potenziale impatto sui Giochi olimpici e sulle gare olimpiche" delle decisioni prese da Pyongyang e Seul nella loro riunione, ha spiegato un portavoce del Cio. "Ci sono molte considerazioni sull'impatto di queste proposte sugli altri partecipanti e atleti", ha dichiarato.

La proposta di Seul di una squadra unica di hockey su ghiaccio femminile con il Nord ha avuto un'accoglienza gelida in Corea del Sud: molti accusano il governo di avere tolto ai propri atleti l'opportunità di gareggiare alle Olimpiadi, sacrificandola sull'altare della politica. Decine di migliaia di persone hanno firmato delle petizioni online chiedendo al presidente sudcoreano Moon Jae-In di fare marcia indietro. La Corea del Sud si è qualificata al torneo di hockey su ghiaccio solo in quanto Paese ospitante e non per merito sportivo, dunque non è tra i favoriti in corsa per medaglie in questa disciplina.

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Foto tratta dal profilo Facebook di Martino Goretti

Europei di canottaggio, per l'Italia due bronzi e un argento

Secondo posto nel singolo pesi leggeri maschile. Azzurri terzi nel doppio pesi leggeri maschile e nel singolo pesi leggeri femminile

Discussione su dossier olimpico di Torino in consiglio comunale

Torino, Milano e Cortina inviano candidatura per Olimpiadi 2026. Malagò: "Coni laico"

Le tre città hanno rispettato la scadenza del 3 luglio. Appendino a Roma incontra Diana Bianchedi per illustrare il dossier