Giovedì 30 Marzo 2017 - 13:15

Standard & Poor's, analisti assolti in processo su rating

Gli imputati giudicati non colpevoli di manipolazione del mercato

Le agenzie di rating sono state assolte nel processo della Procura di Trani

 Il Tribunale di Trani ha deciso l'assoluzione dei 5 tra analisti e manager di Standard & Poor's dall'accusa di manipolazione del mercato. L'accusa per gli imputati, per cui erano state chieste pene comprese tra i 2 e i 3 anni di reclusione, era di aver fornito intenzionalmente ai mercati finanziari tra maggio 2011 e gennaio 2012 report contenenti informazioni distorte sull'affidabilità dell'Italia e per aver poi deciso il doppio downgrade del Paese.

Il processo era partito dalle denunce di Adusbef e Federconsumatori contro S&P e Fitch. Il pm di Trani, Michele Ruggiero, aveva chiesto la condanna per manipolazione del mercato a due anni di reclusione e 300mila euro di multa per Deven Sharma, all'epoca dei fatti presidente mondiale di S&P, e a 3 anni di reclusione ciascuno e 500mila euro di multa per Yann Le Pallec, responsabile per l'Europa dell'agenzia di rating, e per gli analisti del debito sovrano Eileen Zhang, Franklin Crawford Gill e Moritz Kraemer. Per Standard e Poor's è stata chiesta la condanna alla sanzione pecuniaria di 4,647 milioni di euro.

ADUSBEF E FEDERCONSUMATORI: ATTENDIAMO MOTIVAZIONI Rispettiamo le sentenze, appena vedremo le motivazioni lavoreremo per un eventuale appello". Così il presidente di Adusbef, Elio Lannutti, e quello di Federconsumatori, Rosario Trefiletti, commentano la sentenza di assoluzione.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

FCA, Conferenza stampa Sergio Marchionne e John Elkann a Balocco

Fca, Elkann e il Marchionne 'mentore': dagli esordi al sogno Wall Street

Un legame strettissimo fatto di "momenti unici e irripetibili", condividendo "successi e difficoltà"

Cologno al Serio (Bg) - congresso FIM CISL

Fca, Fim Cisl: "Manley segua la strada tracciata da Marchionne"

Per Ferdinando Uliano, il neo ad dovrà anche accelerare la realizzazione del piano industriale presentato lo scorso 1 giugno a Balocco

Marchionne Round Table  al Salone dell'automobile di Ginevra 2018

Fca, si chiude l'era Marchionne: uomo di target finanziari

Nel 2004 prende il volante del Lingotto: un'azienda sull'orlo del fallimento. L'ultimo bilancio, quello del 2017, è di un gruppo diventato ormai un colosso globale

Marchionne consegna una Jeep Wrangler speciale ai Carabinieri

Fca, tutte le frasi celebri dell'a.d. Marchionne

Il manager legato da oltre 14 anni al mondo delle auto e della Fiat su cui ha detto: "Ho cercato di organizzare il caos. Nessuno ci credeva, pensavano che avessi fumato qualcosa di strano"