Martedì 29 Dicembre 2015 - 21:00

Lazio, polizia postale: 1 anno di lotta a cyber crime, tutte le cifre

Nel 2015 le forze dell'ordine hanno lavorato anche incontrando gli studenti nelle scuole

Lotta al cyber crime

La polizia postale e delle comunicazioni del Lazio rende noti i risultati di un anno di attività di prevenzione del cyber crimine. Nel corso del 2015 l'attività preventiva, oltre a essere svolta attraverso il monitoraggio della rete, si è svolta nelle scuole. I poliziotti del compartimento di Roma hanno incontrato oltre 19.990 studenti - tra i 9 e i 17 anni -, 680 insegnanti e 1170 genitori, hanno insegnato loro come si naviga in modo consapevole. Il contrasto alla pedopornografia online si è esteso a tutte le piattaforme che il web mette a disposizione, indagando soprattutto i luoghi virtuali, quali i social network, che più sono appannaggio dei minori, non tralasciando le cosiddette 'darknet', aree profonde e nascoste del web dove sono più ampie le possibilità di camuffare i parametri di navigazione e le proprie identità. Quarantatre persone sono state indagate per reati inerenti minori (adescamento on-line e produzione, diffusione e commercializzazione online di materiale pedopornografico). Sono state effettuate 38 perquisizioni e sequestrati 44.698 gigabyte di materiale informatico. Quarantanove le denunce ricevute, nel corso del 2015, sul fenomeno dell'adescamento on-line. Nell'ambito di queste attività sono stati monitorati oltre 4600 siti Internet.

PEDOPORNOGRAFIA 2015 - Per quanto riguarda il settore della pedopornografia: 43 persone deferite all'autorità giudiziaria; 49 denunce di vittime di adescamento on line; 38 perquisizioni. Riguardo ai reati contro la persona commessi con l'utilizzo di sistemi informatici, soprattutto attraverso i social network e l'invio di e-mail, i casi trattati dalla polizia postale e delle comunicazioni Lazio sono stati complessivamente 715 e sono stati monitorati 415 siti internet.

REATI CONTRO LA PERSONA 2015 - 715 casi trattati (Stalking, minacce, diffamazione, molestie, ingiurie); 415 siti monitorati.

Sul fronte più generale del cosiddetto 'computer crime', nel corso del 2015 questo compartimento ha dovuto gestire un totale di 430 attacchi informatici a strutture pubbliche e private e 549 casi di Furto di identità digitale. L'attività di prevenzione è stata svolta monitorando 1545 siti web.

COMPUTER CRIME 2015 - 430 attacchi informatici; 549 furto identità digitale; 1545 siti monitorati.

Riguardo al financial cybercrime, lo sviluppo che negli ultimi anni ha interessato il settore delle transazioni/vendite on line ha ampliato notevolmente la capacità di agire dei cybercriminali i quali,  sfruttando in maniera massiccia i dati che incautamente vengono riversati sul web da ignari internauti, riescono a bypassare i sistemi di controllo e sicurezza dei vari circuiti bancari, clonando ad esempio carte di credito/debito o catturando i codici di accesso ai più svariati servizi online.

Nel corso del 2015 il compartimento polizia postale e delle comunicazione Lazio ha trattato 751 casi riguardanti i reati dell'area cosiddetta monetica. Sono stati i siti Internet monitorati e 25 le persone indagate. Nell'ambito mito del fenomeno delle truffe on-line 150 sono state le persone denunciate e 1224 i siti Internet sequestrati.

FINANCIAL CRIME 2015 - 751 acquisizione/utilizzo illecito codici; 1674 truffe on line; 175 persone deferite all'autorità giudiziaria 520 siti monitorati; 1224 siti sequestrati.

Oltre a tutti i fenomeni criminali propri della Rete, le competenze in capo alla polizia postale e delle comunicazioni riguardano anche i cosiddetti reati postali (rapine, furto di corrispondenza, frodi). Nel 2015 sono stati trattati 82 casi, denunciate all'autorità giudiziaria 29 persone, recuperate somme di denaro per un totale di 53638 euro, data esecuzione a 11 custodie cautelari ed effettuando 11 perquisizioni. L'attività di prevenzione, svolta da personale di questo Ufficio sia con auto civetta che con pattuglie in divisa, ha portato a 11877 controlli a uffici postali in tutto il territorio del Lazio, identificate 1769 persone e controllati 632 veicoli.

REATI POSTALI 2015 - 82 casi trattati; 29 persone denunciate; 53638 euro recuperati; 11 custodie cautelari; 1715 numero pattuglie su strada; 11877 controlli uffici postali; 1769 persone identificate; 632 veicoli controllati.

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Da operaio a rubagalline fino a diventare un killer: ecco chi è 'Igor'

L'ex soldato è arrivato in Italia nel 2005, prima lavora poi inizia a delinquere

Roma,Movimenti per la Casa contro lo spettacolo di Beppe Grillo al Teatro Flaiano

Coniugi uccisi a Viterbo: fermato il figlio a Ventimiglia

I corpi delle vittime erano stati trovati avvolti nel cellophane dall'altra figlia della coppia

Arrestato Igor, l'assassino spietato di Budrio: era in Spagna

Era ricercato da mesi. Fermato dopo un conflitto a fuoco in cui ha ucciso tre persone

Roma, l'albero di Natale addobbato a piazza Venezia

Natale, 4 italiani su 10 spendono la tredicesima in shopping

Dall'indagine Coldiretti/Ixè quest'anno in media la spesa complessiva per i regali sarà di 528 euro a famiglia. Sotto l'albero anche la cultura tra gite, libri e teatro