Domenica 18 Marzo 2018 - 23:15

Lazio frenata dal Bologna: Inzaghi manca il controsorpasso all'Inter

Solo 1-1 all'Olimpico

La Lazio frena con un lucidissimo Bologna e non tiene il passo Champions. La squadra di Inzaghi non va oltre il pari nel posticipo dell'Olimpico e viene sorpassata in classifica dall'Inter, scivolando al quinto posto. I biancocelesti risentono delle fatiche europee e non riescono a venire e capo di una partita rognosa e subito complicata dal vantaggio siglato da Verdi dopo tre minuti. È Lucas Leiva a riequilibrare i conti al 16', fissando il risultato su un 1-1 che fa sorridere anche il Milan. La Lazio non bissa il successo di Kiev e conferma il momento non particolarmente brillante: è di appena due punti il bottino nelle ultime tre gare. Pari prezioso per Donadoni, che guida i suoi ad un match condito da cuore e coraggio e torna a muovere la classifica dopo due sconfitte.

Per i capitolini, che ritrovano Nani titolare dal 1' dopo sette giornate, avvio in salita. Strakosha non è impeccabile nella respinta sulla gran conclusione di Dzemaili, l'accorrente Verdi è il più lesto di tutti nel raccogliere e insacca. Tre minuti e Bologna in vantaggio. La Lazio prova a reagire con il tentativo di Luis Alberto, Mirante c'è. E proprio lo spagnolo serve con un gran filtrante Lucas Leiva che si libera di Gonzalez e Helander prima di battere Mirante per l'1-1 (16'). Per l'ex Liverpool secondo centro consecutivo dopo quello di giovedì a Kiev. La rete rassicura la Lazio che si impossessa della manovra e prende a macinare gioco. Ma gli emiliani non stanno a guardare e cercano di pungere in contropiede. Felsinei in avanti con un bel sinistro del vivacissimo Verdi che non inquadra lo specchio di un soffio.

In apertura di ripresa Immobile, innescato da Lucas Leiva, impegna Mirante nella deviazione in angolo. Un contatto in area bolognese tra Donsah e Felipe Anderson fa rumoreggiare l'Olimpico ma Damato non interviene, nel proseguo dell'azione ancora Mirante scalda i guantoni sul tentativo da fuori di Parolo. E' poi Felipe Anderson a tentare la conclusione da fuori, trovando il portiere ospite. Altra chance per il brasiliano poco dopo, che da posizione defilata deposita sul fondo. Lazio minacciosa ancora con Felipe Anderson, il cui destro al volo dopo la respinta di Helander non trova la porta di un nulla. La squadra di Inzaghi non trova il varco per passare e nel finale c'è anche un brivido per Strakosha su un sinistro di Verdi. Finisce 1-1, missione controsorpasso sull'Inter fallita.

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Mondiali Russia 2018, il Brasile lascia l'hotel a Kazan

Calciomercato, Alisson-Liverpool è fatta. Higuain-Rugani verso Chelsea

Il club inglese ha raggiunto l'accordo con la Roma: operazione da 75 milioni di euro. Il nazionale verdeoro firmerà un contratto quinquennale da 5,5 milioni a stagione

Virtus Entella - Parma

Parma e Chievo, a rischio la Serie A. Procura Figc chiede 2 punti di sanzione per gli emiliani e -15 per veneti

Il procedimento per il presunto illecito compiuto da Calaiò in occasione del match Spezia-Parma della scorsa stagione di Serie B

Mondiali Russia 2018,  Argentina vs Croazia

Calciomercato, Liverpool su Dybala. Felipe Anderson al West Ham

I Reds sono pronti all'assalto alla stella della Juve. Il brasiliano della Lazio vicino alla firma con gli Hammers

FBL-WC-2018-MATCH49-URU-POR

Calciomercato, Juve-Ronaldo in stand-by: Mendes al lavoro. Intrigo Benzema

Il procuratore portoghese vuole abbattere il muro sollevato dal Real Madrid, i bianconeri sono ottimisti. Intanto Ancelotti sogna l'attaccante francese