Lunedì 18 Gennaio 2016 - 18:30

Lazio: De Vrij sta bene, tempi di recupero lunghi

Il bilancio dell'infortunio dopo la partita con il Bologna

Stefan De Vrij

"De Vrij sta bene, sarà a Roma mercoledì, le notizie sono abbastanza confortanti. Le fasi di recupero sono lunghe per il tipo di tessuto anatomico interessato, le fasi sono quelle di un protocollo riabilitativo post chirurgico". Così il medico sociale della Lazio Stefano Salvatori ai microfoni di 'Lazio Style Radio' ha fatto il punto sugli infortunati all'indomani della gara pareggiata con il Bologna. "Ha già fatto una fase statica, successivamente si passerà ad una fase atletica blanda di scarico per poi aumentare con corsa e cambi di direzione e concludere con la palla - ha proseguito - Il lavoro è lungo perché vanno rispettati i tessuti interessati dall'intervento".

Per quanto riguarda gli altri giocatori indisponibili. "Basta, Gentiletti e Marchetti stanno bene, l'obiettivo è quello di riaggregarli al resto del gruppo giovedì. Speriamo di riuscire a farlo per tutti e tre, saremo soddisfatti se due su tre rientrassero giovedì - ha ammesso Salvatori - Per la gara di domenica ci vogliono due allenamenti completi, stanno continuando a lavorare anche abbastanza bene, speriamo che questi giorni possano essere utili per caricare con il lavoro. Integrarli o meno giovedì vorrebbe dire capire se c'è da lavorare ancora a parte o no. Kishna? Da mercoledì inizierà a correre in maniera intensa per ritrovare la condizione atletica, poi ci saranno alcune cose da valutare dal punto di vista clinico. Poi restano quindici giorni per recuperare del tutto", ha concluso il medico sociale della Lazio.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

FBL-ITA-SERIE A-LAZIO-SAMPDORIA

Lazio tiene passo Champions: poker a Samp, doppietta Immobile

Travolta senza affanni una Samp incostante e nuovo aggancio in classifica per un finale di stagione che si preannuncia incandescente per un posto in Champions

Pinot trionfa al Tour of the Alps. L’ultima tappa all'ucraino Padun

Il francese si prende la maglia ciclamino e lancia un messaggio in vista del Giro d’Italia. Tra gli italiani bene Pozzovivo e Aru, Quarto Froome

TOPSHOT-FBL-EUR-C3-CSKA MOSCOW-ARSENAL

Wenger, addio all'Arsenal: c'è anche Allegri per la successione

L'allenatore della Premier league se ne va a 68 anni