Sabato 16 Gennaio 2016 - 17:45

L'Avellino batte la Salernitana: 1-0 nel derby campano

Sesta vittoria di fila per la squadra di Tesser. La Salernitana di Lotito incassa invece il terzo stop consecutivo

Jidayi e Trotta si abbracciano dopo il gol

L'Avellino supera la Salernitana 1-0 nel derby campano valido per la 22/a giornata del campionato di Serie B. Sesta vittoria di fila per la squadra di Tesser, che scavalca il Cesena al settimo posto ed entra ufficialmente in zona playoff. La Salernitana di Lotito incassa il terzo stop consecutivo e resta al penultimo posto in piena lotta per la salvezza. Gara decisa da una rete del giovane bomber Trotta al 73' con un tocco da due passi su assist di Insigne. Per il centravanti irpino è il gol numero 8 in campionato. Partita combattuta ma non bella, i granata giocano meglio il primo tempo ma gli irpini crescono nella ripresa, complici gli innesti di Insigne e appunto del match winner Trotta. In pieno recupero i granata sfiorano il pareggio con Bovo che calcia sul fondo da centro area a Frattali battuto.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Giro d’Italia U23: a Rubio la quinta tappa. Williams indossa la maglia rosa

Il colombiano chiude davanti al nuovo leader della generale e al kazako Natarov. Lontani gli italiani: Caiati, il migliore, è sedicesimo. Mercoledì la sesta giornata su LaPresse dalle 17:00

ENG, UEFA CL, Manchester City vs FC Liverpool

Da Guardiola 150mila euro per riparare la nave di Proactiva Open Arms

Un gesto importante per sostenere la ong catalana che si occupa di primo soccorso e salvataggi in mare

Calcio a 5, finali scudetto: l'Acqua&Sapone è campione d'Italia

Per gli abruzzesi è il primo tricolore. Battuta, dopo cinque partite e una serie intensissima, la Luparense detentrice del titolo. Sesto scudetto per Edgar Bertoni, che raggiunge Humberto Honorio, capitano dei veneti

Astori, secondo la nuova perizia il giocatore non è morto nel sonno, è stata 'tachiaritmia'

Forse il capitano della Fiorentina si sarebbe salvato se avesse condiviso la camera con qualcuno che poteva dare l'allarme