Sabato 30 Gennaio 2016 - 17:30

Latina-Pro Vercelli 1-0, decide un gol di Acosty

I piemontesi rischiano ora di farsi risucchiare in zona retrocessione

Latina - Pro Vercelli 1-0, esulta Acosty

 Il Latina supera 1-0 la Pro Vercelli nella 24/a giornata del campionato di Serie B e aggancia l'Entella a 31 punti in una posizione più tranquilla. Scivola invece al quartultimo posto la Pro, che ora rischia di farsi risucchiare in zona retrocessione. Primo tempo senza grosse emozioni.Parte meglio il Latina nella riopresa pericoloso con un bolide di Olivera deviato in angolo e con un sinistro di Scaglia che termina fuori di un soffio. Al 13' si vede anche la Pro Vercelli: Ujkani blocca in bello stile la girata di Marchi. Il Latina sfiora il vantaggio al 15', con il neo entrato Boakye: sul colpo di testa del numero 11 nerazzurro, compie un miracolo Pigliacelli che si salva con l'aiuto della traversa. Al 16', però, il portiere ospite non può nulla sulla zampata vincente di Acosty: sinistro angolato e palla in fondo al sacco, Latina avanti. Una volta in vantaggio, il Latina mette un freno alla propria spinta; la Pro Vercelli, dal canto suo, cerca di fare la gara alla ricerca del pari senza mai, però, impensierire Ujkani. Dopo 5 minuti di recupero al Francioni termina con la vittoria dei nerazzurri.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Chelsea vs Roma - Champions Legaue 2017/2018

Roma, Di Francesco: "Rammarico, quando si gioca così bisogna vincere"

Il commento del mister giallorosso dopo la partita con il Chlesea

Juventus vs Sporting - Champions League 2017/2018

Juve, Allegri: "Poco brillanti ma alla fine vittoria importante"

Il tecnico commenta la partita con lo Sporting Lisbona

Chelsea v Roma - UEFA Champions League

Champions, Roma sfiora colpaccio a Londra: è 3-3 con Chelsea

Tra Blues e giallorossi esce fuori un 3-3 fedele specchio delle tante emozioni viste nella serata londinese

Juventus vs Sporting - Champions League 2017/2018

Champions, Juve-Sporting 2-1: Mandzukic salva faccia e qualificazione

Il malessere persiste, ma contava solo vincere e, in fondo, l'obiettivo è andato a segno