Domenica 06 Dicembre 2015 - 12:15

L'appello del Papa: A Parigi ogni sforzo per attenuare cambiamenti climatici

Papa Francesco celebra il tradizionale Angelus Domenicale

Città del Vaticano, 6 dic. (LaPresse) -  "A Parigi ogni sforzo dovrebbe essere rivolto ad attenuare gli impatti dei cambiamenti climatici e, nello stesso tempo, a contrastare la povertà e far fiorire la dignità umana". Questo il messaggio che Papa Francesco ha voluto lanciare dopo il consueto Angelus in piazza San Pietro, il primo dopo il viaggio in Africa e quello che precede l'apertura della Porta Santa. "Preghiamo - ha aggiunto - perché lo Spirito Santo illumini quanti sono chiamati a prendere decisioni così importanti e dia loro il coraggio di tenere sempre come criterio di scelta il maggior bene per l'intera famiglia umana". "Che tipo di mondo desideriamo trasmettere a coloro che verranno dopo di noi?", si è chiesto Bergoglio davanti ai fedeli.
 

MENTI CHIUSE E CUORI DURI I VERI DESERTI - "La voce del Battista grida ancora negli odierni deserti dell'umanità, che sono le menti chiuse e i cuori duri, e ci provoca a domandarci se effettivamente stiamo percorrendo la strada giusta, vivendo una vita secondo il Vangelo. Oggi come allora, - ha sottolineato Bergoglio - egli ci ammonisce con le parole del profeta Isaia: 'Preparate la via del Signore, raddrizzate i suoi sentieri!'. È un invito pressante ad aprire il cuore e accogliere la salvezza che Dio ci offre incessantemente, quasi con testardaggine, perché ci vuole tutti liberi dalla schiavitù del peccato". "Ma il testo del profeta dilata quella voce,- aggiunge- preannunciando che 'ogni uomo vedrà la salvezza di Dio'. La salvezza è offerta ad ogni uomo, ad ogni popolo, nessuno escluso, perché Dio vuole che tutti gli uomini siano salvati per mezzo di Gesù Cristo, unico mediatore".

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Inaugurazione di 'Inno alla Bellezza' e anteprima dello spettacolo dell'Albero della vita in ex Area Expo

Expo, Anac manda atti a tre Procure

Evidenziate anomalie nella maggior parte delle 25 procedure analizzate

Brescia, Processo d'appello per Massimo Bossetti

Caso Yara, test dna che inchioda Bossetti valido, analisi irripetibile

Le motivazioni della sentenza con cui i giudici hanno condannato all'ergastolo il muratore di Mapello

Milano, in Centrale camper della Polizia di Stato contro la violenza sulle donne

#QuellaVoltaChe, su Twitter le donne raccontano le molestie subite

L'hashtag è stato lanciato dalla scrittrice Giulia Blasi e sta riunendo i racconti di centinaia di italiane