Lunedì 01 Febbraio 2016 - 14:00

Landini: Rovinato dai talk-show ma non ho cambiato passo

"L'analisi politica deve abituarsi a guardare un po' oltre e a capire quel che potrà accadere"

Maurizio Landini alla manifestazione per il rinnovo del contratto di lavoro

"Non ho cambiato passo e il fiato di oggi è il medesimo di quello di ieri. Mi sono solo sottratto a chi voleva fare di me un suppellettile televisivo, e la delusione magari è di coloro che hanno bisogno di un nome purchessia. Ma questi sono i veneratori dell'uomo solo al comando che è esattamente la rappresentazione della natura storta di una democrazia di plastica". Così il segretario Fiom Maurizio Landini in un'intervista a 'Il fatto quotidiano'. "Ho sbagliato - aggiunge - ad andare in tutti i talk a urlare!. Quanto alla 'coalizione sociale', nata l'anno scorso, "siete impazienti - sottolinea Landini - avete una percezione così alterata della realtà perché subite la cronaca nervosa del giorno per giorno. L'analisi politica deve abituarsi a guardare un po' oltre e a capire quel che potrà accadere e forse accadrà".

"Per la prima volta - aggiunge Landini - la Cgil sta affrontando assemblee con tutti i lavoratori e metterà ai voti la sua proposta di legge di un nuovo statuto dei diritti. Il lavoro non è quello di ieri - spiega -, ma anche i lavoratori non sono più quelli di ieri. E quella proposta di legge sarà poi coniugata a un'altra domanda: per farla passare, per trasformarla in legge, siamo d'accordo di promuovere un referendum abrogativo del Jobs act e delle altre norme, come quelle sulla scuola? Entro il 18 marzo avremo i risultati. A me - conclude - sembra una cosa grandiosa impegnare cinque milioni di lavoratori e tutto il 2016 nella raccolta di firme".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Strage Piazza Fontana

Strage di Piazza Fontana, sono 48 anni. Mattarella: "Manca verità esaustiva"

Il Capo dello Stato ha ricordato la bomba fascista che fece 17 morti e 88 feriti. I processi non hanno messo la parola fine

Riapertura del passaggio di collegamento tra il Collegio Romano e la Chiesa di San Ignazio

Via al piano istruzione 0-6 anni. Fedeli: "È svolta culturale"

Lo scopo è aumentare i servizi e sostenere i genitori, per dare alle bambine e ai bambini maggiori opportunità di accesso a un'istruzione di qualità fin dalla nascita

Rimini, congresso fondativo di "Sinistra Italiana"

Leu, Civati: "Foglioline? Noi siamo femministi nella sostanza"

Al nuovo partito potrebbe unirsi anche Laura Boldrini