Martedì 23 Febbraio 2016 - 13:15

Lamborghini, Stefano Domenicali nuovo presidente e a.d.

Domenicali, ex direttore sportivo della Ferrari, succede a Stephan Winkelmann

Stefano Domenicali

Stefano Domenicali è stato nominato presidente e amministratore delegato di Automobili Lamborghini. Secondo quanto riferisce una nota, l'incarico sarà efficace a partire dal prossimo 15 marzo. Domenicali, 50 anni, è stato direttore della gestione sportiva della Ferrari e dal primo novembre 2014 vicepresidente dei nuovi settori di mobilità e servizi (new business initiatives) in Audi.

Domenicali succede a Stephan Winkelmann, che ha lasciato il timone del marchio sportivo di Sant'Agata Bolognese che guida dal 2005 per essere nominato a.d. di quattro GmbH, la divisione sportiva di Audi.

"Raccolgo con grande entusiasmo questa importante eredità, con l'impegno di dare continuità ai successi ottenuti da Lamborghini sotto la guida del mio predecessore, Stephan Winkelmann", ha commentato Domenicali. Winkelmann si è congedato ricordando i dati di business che "dimostrano una crescita costante con un evidente sviluppo dei prodotti, dei processi e delle performance in ogni ambito della vita aziendale". "Ho avuto, assieme ai miei colleghi del Board, la grande soddisfazione di vedere approvato il terzo modello che si farà a Sant'Agata a partire dal 2018", ha proseguito.

"Stephan Winkelmann, nei suoi undici anni di gestione, ha fatto di Lamborghini un marchio leader tra i costruttori di supersportive a livello internazionale. Il suo successore, che vanta altrettanta esperienza nel settore, ne raccoglie i grandi risultati per proseguire con successo sullo stesso cammino", ha dichiarato in una nota Rupert Stadler, amministratore delegato di Audi Ag e presidente del cda di Automobili Lamborghini Spa.

Domenicali, entrato nella Scuderia Ferrari nel 1993, a partire dal 1996 è stato responsabile delle sponsorizzazioni per Maranello fino alla nomina di direttore sportivo del team F1 nel 1998. Dal 2004 al 2007 ha avuto la guida della Direzione Sportiva F1 per poi essere nominato Team Principal della Scuderia Ferrari F1 nel 2008, l'anno della conquista del titolo costruttori da parte della Casa del Cavallino. Tra il 2009 e il 2014 Domenicali ha rappresentato Ferrari nell'ambito del F.I.A. World Motor Sport Council. Tuttora membro di questo comitato, è anche Presidente della Commissione Monoposto della F.I.A.

Nel periodo dal 2004 al 2015 le vendite di Lamborghini sono raddoppiate e il fatturato è aumentato di oltre tre volte. La rete commerciale è triplicata, contando oggi su 135 concessionari in 50 paesi e il numero attuale dei dipendenti, 1.300, è praticamente raddoppiato. I modelli lanciati sotto la gestione di Winkelmann, dai derivati Gallardo alla Aventador e Huracàn, insieme alle serie limitate e one-off, hanno centrato ogni record possibile. Da ultimo nel 2015, l'annuncio della produzione di un terzo modello, il Suv Urus, che sarà prodotto a Sant'Agata Bolognese dal 2018.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Def, deficit/Pil in calo al 2% nel 2017: lotta agli sprechi

Def, il deficit/Pil in calo al 2% nel 2017: lotta agli sprechi

Prosegue il "percorso di consolidamento delle finanze pubbliche"

Draghi avverte: Decisori politici colgano occasione per fare riforme

Draghi avverte: Decisori politici colgano occasione per fare riforme

"Dobbiamo creare opportunità investimento per i risparmi"

Roma, incontro tra Governo e sindacati sulle pensioni e sul lavoro

Pensioni, accordo governo-sindacati. Poletti: 6 miliardi in 3 anni

Siglato il verbale dopo un incontro tra i sindacati e il ministero del Lavoro

Ferrovie, in arrivo 450 nuovi treni regionali

Ferrovie, in arrivo 450 nuovi treni regionali

Si tratta di un investimento per 4 miliardi