Domenica 14 Gennaio 2018 - 09:15

Lactalis, latte in polvere per neonati contaminato da salmonella: coinvolte 83 nazioni, ritirate 12 milioni di confezioni

La conferma del Ceo dell'azienda, Besnier: "Risarcimento per le famiglie coinvolte". In Francia 35 casi accertati

Cresce l'allarme per il caso del latte in polvere per neonati, Lactalis, contaminato dalla salmonella.

Le nazioni coinvolte sarebbero almeno 83 e sono state ritirate 12 milioni di confezioni.

Il Ceo di Lactalis, Emmanuel Besnier, in un'intervista al settimanale "Le Journal du Dimanche", ha assicurato che quel latte in polvere non sarà più distribuito e che tutte le confezioni in circolazione sono state ritirate dai punti vendita: "Dobbiamo misurare la portata di questo operazione", ha spiegato. Bensier ha promesso un risarcimento per tutte le famiglie colpite e ha spiegato che le conseguenze di questa crisi sanitaria per i consumatori, compresi i bambini sotto i sei mesi, erano in prima linea nella sua mente. "È per noi, per me, una grande preoccupazione", ha detto al Journal du Dimanche. Centinaia di azioni legali sono state intentate contro il gruppo da famiglie che hanno avuto i loro bambini avvelenati dalla compagnia.

 

Loading the player...

Trentacinque bambini con salmonellosi sono stati diagnosticati in Francia dopo aver consumato latte o alimenti per l'infanzia della Lactalis. Mentre un caso è stato segnalato in Spagna e un altro è stato oggetto di indagini in Grecia.

Un'associazione che rappresenta le vittime afferma che le autorità stanno sottovalutando il numero di casi. "Ci sono lamentele e ci sarà un'indagine con la quale collaboreremo pienamente. Non abbiamo mai pensato di agire diversamente ", ha detto Besnier.

Intanto il ministero della Salute ha fatto sapere che non risultano essere stati spediti lotti contaminati verso l'Italia. Il ministero, a titolo precauzionale, ha comunque già avviato interlocuzioni con la Commissione europea e direttamente con le autorità francesi, per sollecitare ulteriori informazioni su Paesi e lotti interessati e resta in continuo contatto con entrambe attraverso il sistema di allerta comunitario per seguire ogni sviluppo, ricevere aggiornamenti ed eventualmente adottare ogni provvedimento a tutela dei consumatori.

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Papa Francesco in visita a Temuco

Cile, Papa condanna frange estremiste nativi: "No riconoscimento a prezzo vite"

Continua il viaggio di papa Francesco in Cile. Il pontefice ha celebrato la santa messa davanti alle rappresentanze delle popolazioni indigene originarie dell'Araucanìa

Catalogna: si riunisce il nuovo Parlamento

Catalogna, indipendentista Torrent eletto presidente Parlament

È stato eletto con 65 voti a favore e 56 contrari

Russiagate, da Mueller mandato comparizione per Bannon

L'ex capo stratega della Casa Bianca chiamato per testimoniare davanti a un grand jury sui possibili legami fra lo staff di Trump e la Russia durante la campagna elettorale

Papa Francesco in Cile

Cile, altre 3 chiese attaccate all'alba: 9 da scorsa settimana

Gli ultimi attacchi incendiari qualche ora dopo l'arrivo di Papa Francesco.