Mercoledì 12 Luglio 2017 - 13:15

La7, Cairo ci pensa: Diritti tv calcio? Mai dire mai

"Ci sarà un secondo bando. Perché no? Non è una cosa da escludere se ci sono ritorni"

Presentazione palinsesti La7

Urbano Cairo non esclude una eventuale partecipazione di La7 all'asta per i diritti tv del calcio. "Mai dire mai", dice durante presentazione dei palinsesti a Milano. "L'asta c'è stata ma non ha avuto il successo che consentiva di chiudere e assegnare i diritti. Ci sarà un secondo bando. Vediamo. Perché no? Non è una cosa da escludere se ci sono ritorni".

Sempre sul fronte sportivo, Cairo dice la sua su Toro Channel, il canale tematico dedicato al Torino. "Sta andando bene, è partito a febbraio e ha avuto 5 mesi totalmente in chiaro e gratis. Ora è partita l'offerta a pagamento su Sky. E' molto piaciuto, ha avuto ascolti molto importanti. Direi che ha funzionato bene. È vivace e ricco di trasmissioni. Vediamo come andrà la campagna di abbonamento, ma credo sia una bella iniziativa che piace ai tifosi del Toro. Spero si abboneranno in tanti".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Barcellona vs Deportivo La Coruna - Liga 2016/2017

Calciomercato, Inter insiste per Rafinha. Walcott all'Everton

Dopo l'arrivo di Lisandro Lopez Suning, il direttore sportivo vuole regalare un altro rinforzo a Luciano Spalletti

Champions League - SSC Napoli vs Feyenoord

Calciomercato, Napoli: Deulofeu scende, Politano sale. Maksimovic la chiave

Dopo il rifiuto di Verdi non resta che virare su altri obiettivi

Morte Ciro Esposito: 'Ciao eroe', striscione davanti autolavaggio dove lavorava

Calciatori nel mirino dei violenti. E il razzismo è l'arma prevalente

Uno studio dell'Osservatorio dell'Aic. Spesso sono gli stessi sostenitori della squadra a minacciare. Intimidazioni in lieve calo. Tommasi: "Restiamo in guardia"

FIGC, Consiglio federale a Roma

Figc, tre candidati più Lotito. Al voto il 29. Rischio stallo

Il mondo del calcio fatica a rinnovarsi. In corsa Tommasi (Aic), Gravina (LegaPro) e Sibilia (Lnd) che è leggermente favorito. Cairo: "Non voterei Lotito"