Mercoledì 09 Marzo 2016 - 18:30

La vita in diretta, la storia di Alfonso 'uomo di cristallo'

Sono 50 al mondo, uno solo in Italia: ogni movimento provoca loro dolore

La vita in diretta, la storia di Alfonso 'uomo di cristallo'

Li chiamano 'uomini di cristallo'. Sono 50 al mondo, uno solo in Italia: ogni movimento provoca loro dolore. Vivono con la paura e il rischio di farsi male di continuo. Si chiama sindrome Hajdu-Cheney. 'La vita in diretta' racconta la storia di Alfonso, 25 anni, giovane di origine campana che vive a Quarona, in provincia di Vercelli, dove si era trasferito per lavoro. E' l'unico caso italiano. All'inizio il suo malessere sembrava solo affaticamento, poi la scoperta di questo terribile male. "Ogni giorno mi sveglio stanco e incomincio a sentire dolori mano a mano che mi muovo. Sono costantemente sotto effetto di antidolorifici. A Londra una dottoressa si occupa di casi simili al mio, la speranza è che mi aiuti a vivere meglio". La speranza è anche - si sottolinea in studio - che qualcuno, magari lo Stato, lo aiuti ad affrontare le costose cure.

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Ischia, corteo anti-G7

G7 Interno, al via vertice a Punta Molino: Ischia blindata

Canada, Francia, Germania, Giappone, Italia, Regno Unito e Stati Uniti d'America parlano della minaccia terroristica attraverso l'utilizzo di Internet

X Factor, "Io che amo solo te" di Rita Bellanza mette i brividi a Levante e Noemi

La concorrente delle Under Donne incanta il pubblico ancora una volta e si merita di passare si live

Salvini in piazza a Firenze

Firenze, cade pietra basilica Santa Croce: muore turista spagnolo

La vittima, un uomo di 52 anni, era in vacanza con la moglie che ha assistito all'incidente

Un profeta come si deve

Luz contro la violenza sulle donne con il corto 'Un profeta come si deve'

Un dialogo fra Dio e San Pietro sulla situazione del mondo femminile