Venerdì 14 Ottobre 2016 - 08:45

La rabbia del figlio di Dario Fo: Prima lo odiavano ora lo celebrano

Jacopo Fo si scaglia contro l'ipocrisia dei tributi post mortem

La rabbia del figlio di Dario Fo: Prima lo odiavano ora lo celebrano, vaff...

"Sì, adesso sono tutti a celebrare Dario. Dopo una vita che han fatto di tutto per censurarlo e colpirlo in tutti i modi. Vaffanculo". E' un post pieno di amarezza quello comparso sulla pagina Facebook di Jacopo Fo, figlio del Premio Nobel scomparso a 90 anni. "Onore a Brunetta che ha detto che mio padre non gli è mai piaciuto", scrive Jacopo Fo facendo riferimento al ricordo del presidente dei deputati di Forza Italia. "Quando muore una persona, ovviamente, cordoglio. Però, nessuna ipocrisia. Dario Fo non mi era mai piaciuto", aveva ammesso Renato Brunetta, che accusava il drgrande attore di essere stato "razzista" con lui schernendolo per la sua altezza.

LEGGI ANCHE 'Brunetta: Con me Dario Fo un razzista, mi attaccò per l'altezza'

Scritto da 
  • Silvia Caprioglio
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Infront, Riesame: niente carcere per Silva e Bolgarelli

Infront, Riesame: evanescenti accuse per Silva e Bogarelli

Per il gip i manager non avrebbero fatto parte di un'associazione a delinquere. La decisione nell'ambito dell'inchiesta sull'assegnazione dei diritti tv della serie A

IL  CORPO DI CARLO GIULIANI RIMASTO UCCISO DURANTE GLI SCONTRI

Morte Giuliani, consigliere Pd: giusto sparargli. Poi si scusa

Diego Urbisaglia fa dietrofront sul post choc pubblicato su Facebook: "Ma sto col carabiniere"

Milano, Amri ripreso da telecamere sicurezza della stazione

Funerali del terrorista Amri, il comune di Sesto: Non paghiamo

Il primo cittadino riceve la fattura delle spese per la salma del tunisino responsabile dell'attentato a Berlino: "Assurdo, non daremo un euro"

BAMBINO CHE SI RIPOSA IN PISCINA

Caldo, 12 milioni d'italiani non dormono. Le regole Coldiretti contro l'insonnia

Le alte temperature di questi giorni rendono più difficile prendere sonno. L'importanza dell'alimentazione