Martedì 24 Gennaio 2017 - 10:00

LA PROVA - Al volante della Fiat Tipo SW

Una familiare “di sostanza”, con tanto spazio per ogni esigenza di carico. Motore turbodiesel da 120 CV: comfort di viaggio e bassi consumi

LA PROVA - Al volante della Fiat Tipo SW

Il mercato dell’auto ha subito accolto bene la famiglia della Fiat Tipo, che a poco più di sei mesi dal debutto è già entrata nella “top ten” del segmento C (quasi 2.800 immatricolazioni lo scorso dicembre). Il suo segreto, dato per scontato il design “made in Italy”, è sicuramente da cercare nell’ottimo rapporto qualità/ prezzo. Una sintesi che si esprime chiaramente sulla Tipo SW “Lounge” oggetto della nostra prova, piazzata con eleganza sui cerchi in lega da 17 pollici, che offre praticamente tutto di serie.

L'interno della Fiat Tipo SW

Appena seduti al volante si apprezzano le dimensioni compatte (poco più di 4,5 metri di lunghezza) unite ad un’ottima abitabilità, con sedili accoglienti e ben conformati e una capacità di carico molto elevata: 550 litri di bagagliaio dotato di doppio fondo e diversi vani portaoggetti. Inoltre, i sedili posteriori abbattibili asimmetricamente consentono di liberare un piano di carico posteriore adatto ad ogni esigenza, stivando senza problemi anche oggetti lunghi fino a 1,80 metri.

L’abitacolo è ben rifinito ed arredato, con dotazioni di serie “hi-tech” come il sistema Uconnect LIVE  con touch-screen a colori da 7 pollici ad alta risoluzione che è il “cervello” della vettura e include numerose funzioni (Bluetooth con vivavoce, streaming audio, lettore di SMS, Aux e USB con l'integrazione di iPod, telecamera di parcheggio posteriore, navigatore Tom Tom in 3D).

LA PROVA - Al volante della Fiat Tipo SW

Su strada, il motore turbodiesel Multijet da 120 CV con cambio manuale a 6 marce si rivela ideale per una familiare. Non solo per i consumi contenuti (3,7 litri/100 km), ma anche per la guida brillante, con innesti del cambio molto precisi, e per il comfort garantito dalla sesta marcia sulle lunghe distanze, in particolare in autostrada. Sui percorsi misti, la Tipo SW è scattante e sfoggia una generosa elasticità di marcia: la coppia massima di 206 Nm è già disponibile a 2.500 giri/min. Le sospensioni, che isolano molto bene l’abitacolo, concorrono a una condotta dinamica, sicura in ogni condizione.

La gamma della Tipo SW è a listino da 17.300 euro per i motori a benzina e 19.900 per i diesel. In questi giorni la Fiat sta presentando la rinnovata famiglia Tipo, con allestimenti più completi e con l’introduzione di due motori, entrambi da 120 CV: il 1.4 GPL (per la 4 porte) e il 1.4 T-Jet Turbo benzina (per la 5 porte e la SW). Porte aperte in tutte le concessionarie italiane il weekend del 28-29 gennaio.

Scritto da 
  • redazione
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Fake news

Ue, un team di esperti dichiara guerra alle 'fake news'

Oggi il primo incontro del Gruppo di Alto livello messo in campo dalla Commissione per studiare e affrontare la crescente diffusione di notizie false online

La Bce: "Il mercato del lavoro dell'Eurozona è in persistente miglioramento"

I dati del Bollettino economico: "Ancora necessario un accomodamento monetario per far scendere l'inflazione"

La sala Albertini all'interno della sede del Corriere della Sera

Editoria, la crisi continua, ma il calo dei ricavi rallenta

I dati del Focus "Focus 2012-2017" di R&S Mediobanca. Scendono gli occupati (-3.422) e le copie cartacee. La pubblicità digitale finisce quasi tutta ai grandi player di internet

Dal 2018 LaPresse distribuirà in Italia testi, foto e video di AFP

Accordo con il colosso francese. Marco Durante: "Crescere insieme". Christine Buhagiar: "Intesa con un attore principale del panorama italiano"