Sabato 06 Febbraio 2016 - 18:30

La Pro Vercelli supera il Brescia in rimonta 2-1

I piemontesi tornano al successo dopo un lungo digiuno

La Pro Vercelli supera il Brescia in rimonta 2-1

Importante successo in chiave salvezza per la Pro Vercelli, che in un match valido per la 25/a giornata di Serie B ha superato allo stadio Silvio Piola il Brescia 2-1 in rimonta. I lombardi infatti erano andati in vantaggio al 3' con Mazzitelli, prima dei gol di Bani (al 6') e Mustacchio, in rete al 64'. Nelle formazioni iniziali Foscarini lancia il 4-2-3-1 con Mustacchio-Rossi-Malonga dietro a Marchi, mentre le Rondinelle rispondono con lo stesso modulo con Andrea Caracciolo punta unica. Dopo solo 270 secondi arriva il gol di Mazzitelli, che su punizione sorprende dalla lunga distanza Pigliacelli. Ma due minuti ecco il pari dei piemontesi con Bani, che sfrutta di testa un corner teso dalla sinistra. Al 15' Castiglia vicino al gol con un tiro di controbalzo, mentre al 34' Caracciolo impegna Pigliacelli con una bella azione personale. Nel finale un'occasione per parte con Marchi (colpo di testa sul fondo) e Andrea Caracciolo, che spedisce a lato da buona posizione.

Nella ripresa subito palo esterno di Mustacchio, che si ritrova solo sugli sviluppi di un calcio d'angolo. La partita a questo punto diventa molto fisica, ma al 63' arriva il raddoppio della Pro Vercelli: Mustacchio batte Minelli con un colpo di testa in tuffo su assist di Scavone. Nel finale il Brescia cerca il pari con lanci lunghi, ma Legatin fa buona guardia. Con questo successo la Pro Vercelli esce dalla zona playout raggiungendo quota 27 punti, mentre il Brescia rimane al momento sesto (in attesa del Cesena) a quota 38 lunghezze.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Pinot trionfa al Tour of the Alps. L’ultima tappa all'ucraino Padun

Il francese si prende la maglia ciclamino e lancia un messaggio in vista del Giro d’Italia. Tra gli italiani bene Pozzovivo e Aru, Quarto Froome

TOPSHOT-FBL-EUR-C3-CSKA MOSCOW-ARSENAL

Wenger, addio all'Arsenal: c'è anche Allegri per la successione

L'allenatore della Premier league se ne va a 68 anni

Tour of the Alps: O’Connor a Merano. Pinot in ciclamino. Gli Highlights

L’australiano va in fuga a 7km dal traguardo e chiude in solitaria. Il francese vince lo sprint per il secondo posto e diventa nuovo leader grazie agli abbuoni

BELGIUM-EU-UEFA-COOPERATION

Uefa, Ceferin: "Collina non si tocca. Var in Champions? E' presto"

E sullo sfogo di Buffon: "Quello che ha detto non è giusto, non doveva. Ma capisco la frustrazione e la delusione"